contatore accessi free

Zinni (Pdl): 'Dimissioni Simonetti é serietà politica, un invito ai consiglieri a dimettersi'

Giovanni Zinni 2' di lettura Ancona 29/02/2012 - "In questa baraonda che è diventato il centro sinistra – dice Giovanni Zinni Consigliere Regionale e Comunale del PDL – sono contento di vedere un atto di serietà politica come quello compiuto dal Presidente Sandro Simonetti."

A voler essere maligni si potrebbe anche pensare che lo stesso faccia ciò per diventare un nuovo Assessore in sede di rimpasto, ma voglio credere alla buona fede di Simonetti che nelle sue dichiarazioni ha palesato che non condivide più l'attuale pseudo maggioranza di Gramillano e dei partiti del centro sinistra comunali.

Simonetti ha una storia politica e un percorso che ha voluto onorare con un atto ben troppo poco praticato nella politica locale e cioè le dimissioni. Pertanto mi sento di rispettare la scelta di Simonetti.

Fermo restando che il sottoscritto continuerà per rispetto agli elettori nel suo ruolo di opposizione, dopo questo ulteriore duro colpo al centro sinistra comunale, invito pubblicamente i Consiglieri Comunali che vorrebbero ridare la dignità agli elettori con il voto in primavera di quest'anno a dimettersi in massa.

La mia proposta è semplice: al fine di non dimettersi senza ottenere il risultato, e cioè lo scioglimento anticipato del Consiglio Comunale, basterebbe depositare le dimissioni presso un notaio attendendo di raggiurgerne il numero di 21 (numero minimo necessario per legge).

Una volta raggiunto il numero di 21 poi si protocollerebbero in Comune, con la certezza del risultato. Invito tutti i Consiglieri Comunali che hanno a cuore la città a contattarmi in tal senso, considerato che sappiamo tutti che con 21 voti è impossibile governare bene il territorio. Ancona non può più aspettare i tempi della resa dei conti fra i partiti del modello Marche.


da Giovanni Zinni
Consigliere Regionale PdL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2012 alle 16:16 sul giornale del 01 marzo 2012 - 836 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/vSI





logoEV
logoEV