contatore accessi free

Basket: gran colpo della Fabi Shoes a Biella 63-73

basket generico 2' di lettura Ancona 05/03/2012 - Bella prestazione di squadra con indicazioni positive per coach Valli; decisiva la difesa nella parte centrale del match. Di nuovo in campo mercoledì 7/3 a Bologna.

Dopo quasi un mese di sosta forzata, dovuta a rinvii e calendario, la Fabi torna in campo e sul parquet dell’Angelico Biella coglie una bella vittoria che dà una buona assestata alla classifica e una fondamentale iniezione di fiducia.

Inizio scoppiettante dei padroni di casa ed i sutorini si vedono subito costretti ad inseguire sul punteggio di 14 a 5, ma poi i canestri di Mazzola e McNeal rimettono le cose a posto. Il primo quarto si chiude con i piemontesi avanti di un solo punto, 18-17. Nel secondo parziale la Fabi Shoes mette a frutto positivamente gli errori al tiro degli avversari e con Nicevic e le triple di McNeal scava un buon margine portandosi a condurre sul 31 a 41, punteggio sul quale si va al riposo lungo. Al ritorno sul parquet, sotto la spinta di Pullen e Coleman, Biella prova a rifarsi sotto ma poi si spegne e dal 23° minuto al termine del parziale non trova più la via del canestro.

Al 30° il punteggio vede la formazione di Valli avanti con il massimo distacco (37-53). Solo 6 i punti messi a referto dai padroni di casa nel periodo. Colpo di coda dell’Angelico ad inizio di ultimo quarto, ma la Fabi regge l’urto e con tre canestri consecutivi del nuovo arrivato May tiene gli avversari a distanza di sicurezza. Poi è sufficiente controllare e si arriva così alla sirena finale sul punteggio di 63 a 73.

Nella buona prestazione del collettivo spiccano il contributo di Mazzola che ha chiuso con 11 punti all’attivo e quanto fatto vedere da May (per lui 12 punti) nella seconda parte del match. Si torna in campo già questo mercoledì ed ora il calendario propone per la Fabi Shoes la difficile trasferta di Bologna contro la Canadian Solar.






Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2012 alle 19:59 sul giornale del 06 marzo 2012 - 658 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, ancona, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/v61





logoEV
logoEV