contatore accessi free

Falconara-Rugby: Emozionante vittoria a San Lorenzo

rugby falconara, san lorenzo 4' di lettura Ancona 19/03/2012 - Domenica 18 la Rugby Falconara ha vinto una partita molto importante sul difficile campo del S Lorenzo con un risultato di 20-18, che lascia intendere l’equilibrio del match.

Il Falconara è sceso in campo un pochino rilassato e disattento e nei primi dieci minuti oltre ad aver sbagliato molte giocate, abbiamo preso subito una meta che fotografava perfettamente il nostro brutto inizio. La meta un tantino ci scuoteva, ma la squadra ancora non girava, ma fortunatamente il nostro Bianconi, al rientro dopo tre settimane di stop, andava in meta con una sua percussione in velocità delle solite, ma l’arbitro annullava per un avanti inesistente.

Dopo qualche minuto ci riprovava e questa volta l’arbitro convalidava, 7-7. Qui la nostra squadra si svegliava dal torpore e iniziava a macinare gioco e dopo dieci minuti andava di nuovo in meta con Locciò, con l’azione più bella di tutta la partita, ma l’arbitro annullava per la seconda volta e non sarà l’ultima!! Il Falconara non demordeva ma il S Lorenzo faceva altrettanto e quindi si concludeva il primo tempo con una parità che stava stretta ai Falconaresi. Il secondo tempo vedeva i padroni di casa portarsi in vantaggio con una punizione che dopo alcuni minuti veniva nuovamente pareggiata dalla nostra apertura Gambelli, 10-10.

Falconara saliva in cattedra con il suo gioco e si portava in meta con Astolfi, anche oggi uno dei migliori e più concreti della gara. Il vantaggio ci galvanizzava e dopo dieci minuti realizzavamo un’altra meta con Faina, sempre più in crescita, ma l’arbitro, oggi vero protagonista della gara, annullava per la terza volta, anche qui sembrerebbe per un inesistente avanti. A questo punto i padroni di casa diventano più aggressivi e arrembanti, accorciano le distanze con una meta grazie ad un nostro svarione sulla linea difensiva dei trequarti e a tre minuti dalla fine con un calcio di punizione si portano in vantaggio 18-17.

Qui sembra riaprirsi un film già visto negli anni passati. Quante partite abbiamo perso negli ultimi minuti di gioco dopo essere stati in vantaggio? Tante, ma veramente tante!! Ma oggi la squadra è cresciuta anche mentalmente e ci crede fino alla fine non molla, oggi non molla. Qui il nostro capitano Giovo, autentico trascinatore ed esempio per tutta la squadra dentro e fuori dal campo, intercetta un calcio di rinvio del loro mediano di apertura e ci riportiamo ad passo dalla loro linea di meta.

Grazie a questa azione i nostri avversari commettono un fallo di antigioco e a un minuto dalla fine ci viene concesso un calcio di punizione da tre punti, Alla piazzola si presenta Bianconi, uno dei nostri punti di riferimento della squadra, che spesso quest’anno ha sbagliato dal calcio da fermo, ma ieri con gran coraggio e carattere si presenta, perché è lui l’unico che ce la può fare e non si smentisce e ci permette di gioire alla fine di una giornata molto difficile e intensa.

Questa partita se l’avessimo persa penso che sarebbe stata una grossa ingiustizia, perché noi avevamo realizzato altre tre mete e secondo il nostro parere due di queste ci sono state annullate ingiustamente, non ci era mai capitata una cosa del genere, ma ci può stare. Il S Lorenzo dal canto suo ha dimostrato di essere un’ottima squadra, con gran carattere e determinazione, vincere qui non è mai facile per nessuno, quindi siamo stati molto bravi.

Oggi Giovo il nostro Capitano ha sostenuto di aver toccato un solo pallone, quello dell’intercetto che ci ha permesso di vincere e si chiede, ma forse gioco uno sport diverso dal vostro? Certamente il pilone di palloni ne tocca veramente pochi in tutta la partita, ma il lavoro che fa nei punti d’incontro, nel sostegno, nello sfondamento della prima linea avversaria è fondamentale per permettere poi ai più “belli” di andare a fare i punti.

Quindi grazie a tutta la nostra prima linea che è sempre pronta a lottare per il bene della squadra. Indubbiamente oggi la cosa più importante che dobbiamo sottolineare è stato il nostro carattere, aver creduto fino all’ultimo istante che la partita si poteva vincere e ci abbiamo creduto veramente con tutto il cuore, poi chiaramente la fortuna ci ha anche aiutato, ma ce la siamo andati a cercare e questa è stata la nostra forza!! Continuiamo così e prepariamoci molto bene per la prossima sfida in casa della prima della classe il S Benedetto, ottima compagine del nostro girone, che ha già vinto il campionato con quattro giornate di anticipo, sarà una autentica battaglia che noi vogliamo onorare al meglio, ci si vede in settimana, saluti fabio.

Formazione: Fiordelmondo(Rosi),Ferretti(Petrelli),Mazzarini(Latini),Ricci,Brunelli,Gambelli, Bianconi,Lanari,Regini,Kouassi,Astolfi(Montanari),Loccioni,Melonari, Pesaresi(Piccioni),Scarfato. A disp: Fagioli,Refi All. Marinelli-Fagioli Mete: 1 Bianconi, Astolfi








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2012 alle 17:34 sul giornale del 20 marzo 2012 - 799 letture

In questo articolo si parla di sport, san lorenzo, Rugby Falconara, vittoria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/wF6





logoEV
logoEV