contatore accessi free

PSI: Maurizi primo assessore socialista donna nella storia di Ancona

partito socialista italiano 1' di lettura Ancona 25/03/2012 - Come Presidente del Comitato Cittadino del PSI di Ancona non posso non sottolineare un risultato storico che il Partito socialista anconetano è riuscito a cogliere in occasione della costituzione della nuova Giunta comunale: finalmente nell'Amministrazione Comunale siede una donna socialista, Marina Maurizi, alla quale sono state assegnate dal Sindaco Fiorello Gramillano deleghe importanti e di grande responsabilità (porto, ambiente e politiche comunitarie).

Il Partito Socialista si è sempre battuto per l'affermazione dei diritti delle donne (basti solo pensare all'introduzione del divorzio in Italia ad iniziativa del compagno Loris Fortuna); tuttavia, nelle Marche le donne socialiste non sono riuscite ad avere una rappresentanza adeguata nei livelli amministrativi, specie nel comune capoluogo di regione.

Chi scrive ha avuto l'onore di rivestire il ruolo di Sindaco del Comune di Offagna negli anni '70, ma ad Ancona per trovare una donna socialista in Consiglio comunale occorre risalire agli anni '50 e '60, con la compagna Fernanda Paci Tiraboschi, alla quale formulo i migliori auguri per il suo 100° compleanno di martedì 27 marzo.

Pertanto, nell'esprimere la mia soddisfazione per il prestigioso incarico amministrativo affidatole, formulo alla compagna Marina Maurizi un sincero "in bocca al lupo", sicura del suo forte impegno nell'interesse della città.

Annarosa Polverini

Presidente del Comitato Cittadino del PSI di Ancona


da Partito Socialista Italiano
Federazione Provinciale di Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2012 alle 17:59 sul giornale del 26 marzo 2012 - 808 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Partito Socialista Italiano di Ancona, partito socialista italiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/wV7





logoEV
logoEV