contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via la XXesima edizione di 'Bonsai Aid Aids', per la lotta all'Aids

1' di lettura
752

bonsai

Anlaids Onlus, Associazione Nazionale per la Lotta all’Aids, promuove anche per la Pasqua 2012 la manifestazione “Bonsai Aid Aids”, giunta alla sua ventesima edizione.

Nelle giornate del 6, 7 ed 8 aprile in circa 3000 piazze, diffuse in tutto il territorio italiano, verranno allestite apposite postazioni Anlaids per sensibilizzare e informare sulle tematiche legate al virus dell’HIV/Aids (modalità di trasmissione, prevenzione, test HIV, effetti delle terapie anti-HIV) e per raccogliere fondi, distribuendo l’ormai tradizionale pianta bonsai a tutti coloro che sosterranno l’associazione.

La Sezione Marche di Anlaids sarà presente ad Ancona giovedì 5 e venerdì 6 aprile presso l’atrio dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti a Torrette, dalle ore 10 alle 18, sabato 7 aprile in Piazza Roma, dalle ore 10 alle 19 e domenica 8 aprile in Piazza Diaz, dalle ore 10 alle 13. Sul sito www.anlaids.org è consultabile l’elenco completo delle postazioni organizzate in tutta la regione.

I contributi raccolti quest’anno verranno destinati al progetto “Il gruppo di auto mutuo aiuto come strumento di promozione della salute e della vita della persona HIV-positiva”. Sostenere, se non addirittura guidare la persona con HIV attraverso percorsi tesi a riattivare la motivazione a vivere, a costruire progetti sul futuro, a rinegoziare i ruoli e le identità sociali, ad affrontare le problematiche sentimentali e sessuali è compito cui la struttura sanitaria assistenziale può non essere preparata o disponibile.

Il progetto di Anlaids renderà possibile il reciproco confronto fra persone che abbiano affrontato o addirittura superato problemi di tal genere, risultando nell’arricchimento dei partecipanti, verso un miglioramento della qualità di vita.



bonsai

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2012 alle 12:48 sul giornale del 05 aprile 2012 - 752 letture