contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Basket: la Fabi ci mette l'anima ma contro Milano non basta, finisce 92-98

2' di lettura
547

basket generico

Al PalaRossini i gialloblù mettono alla frusta l'Emporio Armani per oltre tre quarti di gara, ma nel finale emergono le doti di squadra dei milanesi. Domenica prossima la Sutor sarà in Sardegna contro Sassari.

Quando si incontrano squadre, come Milano, dotate di esperienza, potenza ed anche di una panchina più profonda, è difficile riuscire a spuntarla. La Fabi Shoes ce l'ha messa tutta, giocando una buona gara e mettendo sul parquet cuore e gambe, ma stavolta non è bastato. Buon inizio di Montegranaro, sostenuta dal solito grande pubblico, con difesa attenta ed i canestri di May e Karl che portano i gialloblù a condurre sul 21 a 13 al 7°. Poi una fiammata dell'Armani con due triple e una schiacciata di Fotsis che ristabilisce la parità; si va al primo intervallo sul 24 a 23.

A metà del secondo parziale Fabi ancora a condurre sul 43 a 37, poi sul 46-39 a tre minuti e mezzo al termine con una bomba di Di Bella. Milano ricuce nuovamente lo strappo ancora con un implacabile Fotsis; il parziale si chiude sul 51-48 con la tripla di Zoroski. Al ritorno sul parquet la difesa di Montegranaro si concede qualche distrazione e Bourousis mette alcune schiacciate (e ne sbaglia un paio) che portano l'Emporio Armani avanti sul 60-67. Coach Valli registra la difesa e la Fabi recupera palloni che consentono a McNeal e Zoroski di piazzare un break di 10-2 che riporta i gialloblu in testa sul 70 a 69. Milano trova due triple con Bremer ed il terzo parziale va in archivio con gli ospiti avanti sul 73 a 75.


Nell'ultimo periodo l'Emporio Armani cerca di scrollarsi di dosso i gialloblù ma Montegranaro non molla e a metà tempo le due squadre sono ancora a stretto contatto (83-84). Ma sono di nuovo i due greci a spostare l'inerzia del match dalla parte della squadra di coach Scariolo, la Fabi si incarta in attacco e quando manca un minuto e mezzo alla fine Milano è avanti sul punteggio di 83 a 92. Agli ospiti è sufficiente controllare e si arriva alla sirena finale con il tabellone sul 92 a 98. Ai 25 punti di May più i 18 di Zoroski da parte Sutor, fanno da contraltare i 21 punti a testa di Bourousis e Fotsis, decisivi nei momenti topici dell'incontro. Domenica prossima si va in Sardegna in casa di quel Sassari che ha battuto Treviso ed è reduce da ben 9 vittorie nelle ultime 11 partite, risultati che lo collocano saldamente al terzo posto in classifica.



basket generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2012 alle 16:41 sul giornale del 10 aprile 2012 - 547 letture