contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Camerano: Rabini, 'Camerano non può diventare il giardino della droga!'

2' di lettura
833

Pdl Camerano

Camerano in questi giorni é al centro di cronache legate all'uso ed allo spaccio di droga ed il Gruppo di “Camerano Rinasce” interviene sull'argomento tramite il proprio Capogruppo Lorenzo Rabini.

“Se penso che i giardini del nostro centro cittadino sono diventati il luogo conosciuto alle cronache come uno dei punti nevralgici per l'uso e lo spaccio della droga , certo questo deve far non solo riflettere tutta la nostra comunita' locale su questa drammatica situazione di impatto sociale ma deve portare anche i vertici amministrativi politici a prendere delle decisioni importanti come quella ad esempio di dotare finalmente la nostra Polizia Locale dell'arma.”

“Il nostro Gruppo Consiliare – continua Rabini – porge un forte ringraziamento al Maresciallo dei Carabinieri della locale stazione Massimo Paoloni ed ai suoi uomini per le azioni svolte in questi giorni, interventi che hanno dimostrato sia la capacita' investigativa delle Forze dell'Ordine tutte che gia' da molto tempo hanno concentrato tanta attenzione sul nostro territorio ma al tempo stesso queste azioni stanno li' a dimostrare quanto “veleno” scorra nel sangue della nostra cittadina“.

“Anche la politica deve fare la sua parte – reclama Rabini – e puo' farlo sia con atti di carattere preventivo e di sensibilizzazione sulle problematiche legate alla droga , sia con decisioni come appunto quella di rendere piu' operativo il nostro gruppo di Polizia Locale , dandogli quegli strumenti che comunque sono necessari per azioni repressive o comunque per i momenti di intervento legati in particolar modo agli orari notturni ed e' per questo che ancora una volta chiediamo con forza al Sindaco di cambiare rotta in merito alla dotazione delle armi ai nostri Agenti Municipali.” “La nostra Polizia Locale – aggiunge Rabini – puo' essere un ausilio per le altre Forze di Polizia, molto piu' incisivo ed importante nella battaglia contro gli spacciatori ed i consumatori di droga se messi nelle condizioni di ben agire e questo ben si nota anche oggi quando i Vigili Urbani di Camerano escono in pattuglia con quelli di Castelfidardo e solo a questi ultimi , dotati di armamento, sono consentite azioni particolarmente delicate.”

“In questo momento – conclude Rabini – la Giunta Piergiacomi, impegnata solo nelle varianti urbanistiche, non ha la capacita' di intervenire ne' con azioni preventive ne' con quelle repressive e i nostri giardini dell'area “belvedere” sono diventati il luogo ideale degli incontri per spacciatori..segnale anche questo del declino politico di Camerano.”



Pdl Camerano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2012 alle 15:59 sul giornale del 14 aprile 2012 - 833 letture