contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Zinni (Pdl): 'Pattuglie fino alle una di notte? Una pagliacciata!'

1' di lettura
797

Giovanni Zinni

“Far fare alla Polizia municipale le pattuglie fino all'una di notte - dice Giovanni Zinni, Coordinatore Grande Città di Ancona de Il Popolo della Libertà - continuando a non armare gli agenti è una pagliacciata."

"Inoltre tutto viene previsto con un ritocchino conomico insignificante. Si intuisce che l'Assessore Signorini abbia tentato di spingersi un po' oltre, ma come al solito, ci sono inspiegabili resistenze che mettono ancora una volta a rischio la sicurezza della città."

"Il Comune deve cacciare fuori i soldi a bilancio per armare i vigili, corrispondere le giuste indennità di armamento, notturne, festive, ecc., e occorre aumentare la formazione professionale. Il corpo della Polizia Municipale di Ancona deve essere moderno e in linea con le altre polizie locali delle Marche e di Italia. Aumentare le pattuglie di controllo del territorio aggiungendo quelle della Polizia Municipale a quelle di Polizia e Carabinieri è il minimo dovere morale del Comune di Ancona nei confronti dei cittadini anconetani e di rispetto allo Stato."

"I sindacati degli agenti giustamente rivendicano il dovuto contrattuale e serietà nell'uso degli strumenti: ci vogliono più soldi a bilancio per ottemperare tutte le esigenze. Purtroppo è tradizione del Comune di Ancona mettere sempre il minimo indispensabile a bilancio non investendo mai un centesimo di più."

"La sicurezza è un diritto, la serietà della politica un dovere; se il Comandante dei vigili non è d'accordo venga rimosso ed il Sindaco si assuma delle responsabilità. Attendiamo di vedere come voterà la maggioranza la nostra mozione sull'armamento dei vigili”.



Giovanni Zinni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2012 alle 11:06 sul giornale del 14 aprile 2012 - 797 letture