contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fusario (Aiga Ancona): 'Sosteniamo una giovane avvocatura specializzata. No a sviluppi strumentali'

2' di lettura
828

avvocato Mario Antonio Massimo Fusario

Ordini e associazioni pro-attive per il rilancio del ruolo e della funzione dell'avvocato e a sostegno di una giovane avvocatura fortemente specializzata.

Questi i risultati dei lavori della conferenza regionale organizzata dall'Aiga sezione di Ancona venerdì 13 Aprile. L'incontro - spiega il presidente della Sezione anconetana l'avv. Mario Fusario - ha luogo dopo il Congresso straordinario di Milano per l'avvocatura, che non ha saputo dare risposte concrete e rappresentative rispetto alle riforme che mettono sempre più in difficoltà la giovane avvocatura.

Non siamo contrari all'evoluzione della figura professionale dell'avvocato - continua Fusario - in un era in cui l'informazione viaggia sulla rete sarebbe da pazzi, le piazzate e gli scioperi non servono a ridare lustro a questa figura professionale. Dobbiamo innanzitutto riappropriarci del ruolo e avanzare proposte alle istituzioni che abbiano due requisiti fondamentali: risparmio per le aziende ed i consumatori, velocizzazione dei tempi della giustizia, anche attraverso l'acquisizione di funzioni fin'ora di esclusivo appannaggio dei Tribunali.

La conferenza ha visto la partecipazione del Prof. avv. G P Pradstraller, dell'avv La Cava del foro di Roma, Autori di studi che descrivono l'evoluzione della professione forense dagli anni '70 ad oggi; l' avv. Giampiero Paoli, presidente dell'Ordine degli avvocati di Ancona che ha affrontato in maniera propositiva la spinosa questione delle societa' e infine l'intervento dell'avv. Giancarlo Buccarella, coordinatore centro Italia dell'aiga che ha indicato le proposte che nei prossimi giorni saranno illustrate al ministero della giustizia e alle commissioni parlamentari.

Dal canto nostro - conclude Fusario - ci muoveremo per fare leva sui Parlamentari marchigiani affinché anche loro possano contribuire ad una evoluzione seria e non strumentale di questa categoria professionale.



avvocato Mario Antonio Massimo Fusario

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2012 alle 17:16 sul giornale del 16 aprile 2012 - 828 letture