contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Gaetano Curreri, il leader degli Stadio al Salesi

3' di lettura
1199

Il leader degli Stadio ha visitato i reparti, incontrato il personale medico e firmato autografi. Ha visitato i reparti di neonatologia, pediatria, chirurgia e la sala giochi, si è intrattenuto con alcuni piccoli pazienti e ha firmato autografi ai fan. Poi si è fermato a parlare con il personale medico dell'ospedaletto, con il professor Flavio Del Savio, primario del reparto di Ostetricia e Ginecologia e Fernando Maria De Benedictis, direttore del reparto di pediatria infantile.

E' stato accolto come una star Gaetano Curreri, leader degli Stadio, questa mattina al Salesi, dove ha presentato il concerto che la band terrà il prossimo 27 aprile al teatro delle Muse. I proventi della serata, patrocinata anche dal Comune di Ancona, saranno devoluti interamente all'associazione Patronesse e alla Mensa del Povero.

La presidente dell'associazione Patronesse Milena Fiore: siamo sempre grate a persone sensibili che con il loro operato di solidarietà ci supportano costantemente nelle nostre iniziative e danno linfa alle nostre attività.

L'associazione con i suoi 110 anni di storia è tra le più antiche in città e continueremo a lungo a dare assistenza e conforto ai piccoli degenti e alle loro famiglie, che arrivano al Salesi da tutte le regioni d'Italia”

“Questo ospedale è una vera eccellenza per la vostra città -ha affermato Curreri, introdotto dal giornalista Rai Paolo Notari- e per noi sarà un piacere chiudere qui il nostro tour teatrale Diamanti e Caramelle con il concerto del 27 aprile. Siamo molto legati ad Ancona, dove abbiamo suonato durante un Capodanno e ci siamo divertiti molto. L'abbiamo visitata in passato anche insieme all'amico Lucio Dalla che è sempre nei nostri cuori. Cercate di preservare queste strutture come il Salesi, dove ho trovato personale disponibile e sorridente, perché i bambini si aspettano questo. Io stesso ho passato un brutto periodo per problemi di salute e posso capire bene cosa si provi a essere ricoverati in un reparto ospedaliero.

La componente umana è fondamentale e per questo il volontariato svolge un ruolo importantissimo e non conosce crisi”. “Ringrazio tutti -ha aggiunto Catalano- per me è un piacere sostenere il concerto dell'amico Gaetano Curreri per la nobile causa del Salesi e della mensa del povero”. Il dottor Del Savio ha voluto salutare Curreri anche a nome del direttore generale degli Ospedali Riuniti Paolo Galassi e della direttrice sanitaria, dottoressa Nadia Storti.

La visita dell'artista nel capoluogo si è conclusa al “caffè Colorado” per un pranzo veloce prima di ripartire alla volta di Roma dove lo attendono diversi impegni di lavoro. Per assistere al concerto della band bolognese, i cui biglietti stanno andando a ruba, si attendono persone da tutto il centro Italia. Una serata ancora più emozionante visto che gli Stadio festeggiano nel 2012 i primi trent'anni di carriera trascorsi a comporre, cantare, scrivere tra le migliori canzoni del cosiddetto rock-pop italiano. L'ultimo dei successi “Poi ti lascerò dormire” è il pezzo forte della colonna sonora del film di Carlo Verdone “Posti in piedi in paradiso” da poco presentato nelle sale. Un altro brano del film, “Therese” (testi di Gaetano Curreri e Andrea Fornili, interpretata da Angelica Ponti) è anche candidato insieme ad altri 4 finalisti come “Miglior canzone originale” al David di Donatello. I vincitori verrano nominati il prossimo 4 maggio a Roma.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2012 alle 23:40 sul giornale del 18 aprile 2012 - 1199 letture