contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Rabini (Camerano rinasce): variante terme, indecente politica 'varianti urbanistiche'

3' di lettura
1033

Pdl Camerano

E' “dirompente” la polemica sull'urbanistica a Camerano, ad aggravare il gia' tremendo confronto tra maggioranza ed opposizione su questa materia, e' intervenuto il voto dell'altra sera al Consiglio Comunale sulla variante alle terme di Colle Lauro a Camerano”.

“Basta con questo modo di fare politica a Camerano- attacca Rabini – in pochi mesi questa Amministrazione ha pensato solo alle varianti urbanistiche e dopo quella scandalosa del Novembre 2011 , la variante “Scandalli-Eurosemen” per la quale il Gruppo Camerano Rinasce ha depositato alla Procura di Ancona un dettagliato esposto , ora e' la volta della variante alle Terme di Colle Lauro, la' dove a fronte di un progetto di carattere prevalentemente termale , non solo a distanza di pochi mesi dall'atto dell'adozione definitiva non si e' visto ancora nulla di quanto scritto sulla Convenzione firmata dal Comune e la Societa' Wellness & Resorts per le opere concernenti i tre comparti dell'intera area , ma addirittura il Sindaco Piergiacomi e la sua maggioranza hanno avuto il coraggio di portare in Consiglio una variante allo stesso piano , una variante sostanziale che cambia addirittura impostazione e “fisionomia “ allo stesso progetto .”

“In Consiglio Comunale – continua Rabini - abbiamo chiesto al Sindaco se avessimo sul collo il fiato di qualche istituto bancario perche' solo cosi' si puo' pensare ad una variante che doveva essere per forza votata il giorno 20 senza possibilita' di alcuna altra data e ancora una volta senza un percorso di confronto e di studio della variante seriamente approfondito .” “Valutazione impatto ambientale – dichiara ancora Rabini – valutazione ambientale strategica , per l'Amministrazione Comunale non ci sarebbero le condizioni per attivare queste procedure, l'importante era rispettare la tempistica , quella che in un cronoprogramma scritto con la Provincia avrebbe in pochi mesi portato la Variante all'adozione definitiva , il tutto ovviamente all'oscuro della minoranza , la quale pero' ora in presenza di una clinica che cambia le altezze tecniche del piano , che cambia lo stesso scenario ambientale-paesaggistico , che cambia gli obiettivi stessi del progetto primario , chiedera' alla Provincia una seria e scrupolosa verifica sui procedimenti amministrativi spiegandoci poi la stessa Provincia se si sia “sbilanciata” o meno nei confronti di questa Variante” “La realizzazione – dichiara Rabini – della struttura medico – sanitaria , della famosa “clinica” insomma , non era affatto nelle “corde” del precedente piano, tra l'altro approvato dopo anni di discussioni , polemiche , confronti (che comunque sono sempre stati almeno garantiti dal precedente Sindaco Di Giacomo ) fughe in avanti sempre stoppate dalla nostra minoranza consiliare che ha poi votato dopo molte modifiche questa progettualita' termale quando dal Ministero della Salute e' pervenuta la documentazione ufficiale circa le qualita' dell'acqua trovata a Colle Lauro.”

“Ma qui – polemizza Rabini – di acqua termale e di qualcosa che assomigli alle terme ancora niente, non si e' visto nulla di quanto stabilito , e ora spunta questa clinica , un treno da prendere dice il Sindaco Piergiacomi , a noi di Camerano Rinasce invece questa “opportunita'” sembra avere piu' gli estremi di un urgentissimo soccorso economico su quella progettazione , talmente urgente da far votare la variante entro il 20 Aprile proprio come se una banca ci fosse alle costole ! “ “Bruttissimo clima – conclude Rabini – sull'urbanistica a Camerano – abbiamo detto al Sindaco di non lamentarsi se poi questo nostro Gruppo Consiliare e' costretto a rivolgersi alle Autorita' Giudiziarie cosi' come abbiamo fatto per la precedente Variante “Scandalli-Eurosemen”( da segnalare addirittura la sospensione del Consiglio Comunale quando un intervento dell'Arch.Sbarbati si e' trasformato da “tecnico” a politico ) , anche qui troppe cose non ci convincono ed e' ora di dire basta a questa indecente politica delle varianti urbanistiche , e' giunta l'ora di “commissariare” Camerano!



Pdl Camerano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2012 alle 00:01 sul giornale del 26 aprile 2012 - 1033 letture