contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: la Stamura schianta Giulianova (83-62) e si prende il secondo posto

2' di lettura
617

basket generico

Prova di forza dei biancoverdi nello scontro diretto. Finita la stagione regolare, ora il via ai play-off. Primi avversari i perugini del Val di Ceppo, si comincia sabato prossimo (PalaRossini ore 21).

Dura poco più di metà gara la resistenza della formazione abruzzese che contendeva alla Globo Vis la seconda piazza nella classifica finale. Per ampi tratti del match la differenza tra le due squadre è sembrata molto più marcata rispetto ai soli due punti di differenza che le dividevano in classifica. Vinti tutti i confronti diretti da parte biancoverde, in particolare quello fra i due bomber di scuola jesina, Sabbatini nella Stamura e l'ex Pierpaolo Bigi nelle fila giuliesi. Ben cinque uomini in doppia cifra nella formazione stamurina, tutti e 10 gli uomini mandati in campo da Marsigliani e tutti a punti. Si è giocato sul campo neutro di Macerata per scontare la seconda (e ultima) giornata di squalifica del PalaRossini. Punteggio in equilibrio nel primo parziale (15-14), ma nel secondo arrivano i primi frutti con la Stamura che difende alla grande e colpisce con Redolf e Chiaramello.

Il vantaggio a favore degli anconetani cresce fino ad arrivare a +15 con una tripla di Sabbatini (alla fine ne metterà 5 su 10). Giulianova recupera leggermente e si va al riposo sul 40 a 28, partita ancora aperta. Al ritorno in campo la svolta del match con la Stamura che piazza un break di 11 a 0 e porta il divario ad oltre 20 punti. Il parziale prosegue con gli abruzzesi che provano a rientrare, ma il distacco non diminuisce ed al 30° si chiude sul punteggio di 62 a 40. Nessuno scossone nell'ultimo quarto di gioco, anzi il divario cresce fino a toccare l'83 a 53 del 38° minuto. Poi la Stamura si ferma e gli abruzzesi ammorbidiscono la botta, la partita termina 83 a 62. Stefano Sabbatini, top scorer dell'incontro, si può considerare ormai completamente recuperato, ma le buone notizie per coach Marsigliani vengono anche e soprattutto dall'ottimo stato di salute del collettivo che lascia ben sperare per le prossime partite.

Primi avversari nei play-off saranno i perugini della Reale Mutua Val di Ceppo, squadra "rognosa" che all'andata aveva sconfitto i biancoverdi ed al ritorno era uscita battuta, ma con una condotta di gara irritante ed una difesa "mani addosso", aveva contribuito di molto ad alzare il livello di nervosismo in campo culminato nell'espulsione di Chiaramello, poi squalificato per due giornate. Quindi occorreranno nervi saldi e mente fresca, poi il resto potrà anche venire da solo, vista la differenza dei valori tecnici dei due roster, testimoniata anche dai dodici punti di differenza nella graduatoria finale.



basket generico

Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2012 alle 15:09 sul giornale del 30 aprile 2012 - 617 letture