contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

La Giunta si riunisce: ad esame i 'bilanci, Imu e situazione Muse-Stabile'

2' di lettura
893

Nuova Giunta Comunale di Ancona con il sindaco Fiorello Gramillano

Proficua e costruttiva la giunta politica che si è riunita sabato mattina a Palazzo del Popolo presieduta dal sindaco Fiorello Gramillano nel corso della quale sono state esaminate diverse questioni.

Innanzitutto l’esecutivo ha analizzato la vicenda relativa alla mancata approvazione del Bilancio consuntivo 2011. La Giunta, preso atto che sulla questione non ci sono responsabilità politiche, ha stabilito che sarà analizzato il percorso del documento e verificato attentamente come è stato strutturato l’iter all’interno dell’ente mettendone a fuoco tutti relativi passaggi.

E’ stata ribadita la necessità che il direttore generale proponga entro il prossimo 30 giugno la revisione della organizzazione dell’ente con l’obiettivo di semplificare le procedure e garantire la massima efficacia dell’azione amministrativa. La giunta si è riservata poi di indicare il termine entro cui valutare gli effetti della nuova riorganizzazione. Quindi si è proceduto alla disamina delle linee guida del Bilancio preventivo 2012. Secondo la Giunta fondamentale risulta, in questo periodo di crisi, il buon esempio della politica, che, come già preannunciato, si concretizzerà nella riorganizzazione della spesa per i vari assessorati. Ribadita quindi, la necessità di non incidere per quanto possibile sulla tassazione per i cittadini.

Così per quanto riguarda l’Imu sarà applicata per la prima casa al minimo previsto dalla legislazione statale. Valutata invece l’imposizione della tassa per gli altri immobili, per i quali si procederà all’applicazione dell’altra aliquota a seconda della tipologia, salvaguardando per esempio gli immobili sottoposti a locazione con canone concordato. Comunque l’esecutivo ha stabilito di pesare il meno possibile a livello immobiliare.

La Giunta ha infine esaminato la bozza del piano degli investimenti produttivi 2012-2014 e ha valutato la questione relativa alle fondazioni culturali Muse e Stabile stabilendo di giungere, in tempi ragionevolmente brevi, alla elaborazione della delibera con cui si arriverà alla loro fusione con risparmi significativi per le finanze pubbliche.



Nuova Giunta Comunale di Ancona con il sindaco Fiorello Gramillano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2012 alle 16:54 sul giornale del 30 aprile 2012 - 893 letture