Gnocchini (Udc): dimissioni ass. Biekar, 'Conferma situazione insostenibile amministrazione comunale'

Marco Gnocchini, Udc 1' di lettura Ancona 21/06/2012 - Evidentemente le nostre grida d'allarme non erano infondate e purtroppo i fatti ci stanno dando ragione.

Prendiamo atto delle dimissioni dell’assessore al Bilancio del Comune di Ancona Andrea Biekar, che confermano una situazione ormai quasi insostenibile all’interno dell’Amministrazione comunale e, in particolare, la gravissima difficoltà per la stesura del bilancio.

Il Comune era già in una condizione molto precaria e la vicenda dei debiti del Teatro Stabile con la volontà del sindaco di coprirli non fa altro che aggravare la situazione rispetto alle possibilità di azione del Comune per un minimo di manutenzione della città.

L’Udc, che si è spesa all’interno dell’Amministrazione comunale nella speranza di poter offrire ai cittadini una stabilità per un governo in grado di ottenere alcuni risultati fondamentali, non può accettare che le minime risorse finanziarie disponibili siano impegnate per coprire i debiti in una fondazione che, anche leggendo la stampa degli ultimi giorni, risulta essere stata gestita in modo alquanto discutibile, non professionale e sicuramente bisognosa di un approfondimento da parte delle competenti Autorità giudiziarie.

Ciò al fine di far emergere le responsabilità ed auspicabilmente anche il risarcimento per le risorse pubbliche sottratte ai cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2012 alle 19:25 sul giornale del 22 giugno 2012 - 456 letture

In questo articolo si parla di udc, politica, ancona, Marco Gnocchini, Consigliere Comunale, gnocchini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AG0





logoEV