contatore accessi free

E' scomparso il sovrintendente De Marinis. Gramillano e Nobili: 'Grazie a lui l'anfiteatro ha ripreso vita'

Giuliano De Marinis 1' di lettura Ancona 30/06/2012 - Lutto ad Ancona: é scomparso nella notte di sabato il Soprintendente ai Beni Archeologici delle Marche, Giuliano De Marinis. Il cordoglio del Sindaco Gramillano e dell'Assessore Nobili.

Il sindaco Fiorello Gramillano e l’assessore alla Cultura, Andrea Nobili, esprimono profondo cordoglio per la scomparsa, nella notte, dal Soprintendente ai Beni Archeologici delle Marche, Giuliano De Marinis. Persona di profonda cultura e passione per l’archeologia e per l’arte, De Marinis si era reso sempre disponibile a collaborare con gli enti locali per il restauro, la cura e la valorizzazione del patrimonio presente nel nostro territorio.

E’ grazie alla sua collaborazione se l’anfiteatro romano ha “ripreso vita” ed è stato fruito dai cittadini come luogo di rappresentazione di spettacoli del teatro antico. L’Amministrazione lo ricorda come una figura che ha dato il suo contributo allo sviluppo culturale della città, uno sviluppo legato alle sue profonde radici storiche.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2012 alle 16:11 sul giornale del 02 luglio 2012 - 1097 letture

In questo articolo si parla di cronaca, archeologia, ancona, comune di ancona, lutto, cordoglio, giuliano de marinis, sovrintendente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/A3d





logoEV
logoEV