contatore accessi free

Confindustria: progetto SAN arrivano gli innovatori dal mondo, Casali 'Trovare nuove strade per le aziende'

giuseppe casali 3' di lettura Ancona 03/07/2012 - Mancano solo due giorni al taglio del nastro del progetto SAN (Strumenti, Audit e Network).Si tratta di un ambizioso percorso sul tema dell'innovazione pensato da Confindustria Ancona a supporto delle piccole e medie aziende locali. Giovedì 5 luglio a partire dalle ore 15 Confindustria Ancona accoglierà un panel di relatori eccezionali, imprenditori che vengono da tutto il mondo e che, ciascuno nel loro campo, sono stati pionieri in tema di innovazione.

Guidati dall’eclettico e vulcanico “guru” Vito Di Bari, già ospite di Confindustria Ancona lo scorso anno per il ciclo di incontri “Nulla più come prima”, i 5 testimonial racconteranno la loro storia con l’obiettivo finale di stimolare gli imprenditori locali a ragionare tra loro, in modo tale che tutto il tessuto imprenditoriale possa essere “fertilizzato” da questa nuova azione energizzante; in modo che dal confronto possano nascere nuovi progetti e nuove energie.

“E’ giunto il momento di un cambio di passo – ha detto Giuseppe Casali, presidente di Confindustria Ancona. E’ ora di alzare lo sguardo dai problemi che tutti i giorni dobbiamo affrontare nelle nostre aziende e gettarlo al di là della siepe, cercando di capire dove andrà il mondo. Le aziende hanno bisogno di strumenti nuovi, di cambiare le logiche di azione, di vedere le cose in modo diverso.

Questo è quello che ci hanno chiesto i nostri imprenditori, quegli stessi imprenditori che non si vogliono arrendere al clima di stanchezza e sfiducia che imperversa nel panorama locale e nazionale. SAN nasce proprio da questo: dalla passione e dalla voglia di noi imprenditori di trovare strade nuove e di trovarle subito.

Quello di giovedì non sarà il “solito convegno”, ma un pomeriggio di lavoro, con l’eccezionale presenza di testimonial che vengono da tutto il mondo, con la partecipazione attiva degli imprenditori in sala che potranno interagire con i relatori attraverso sondaggi in diretta”.

L’evento del 5 luglio è solo il primo passo di un percorso in diverse fasi che durerà fino a marzo 2013: durante questo percorso gli imprenditori lavoreranno in gruppi, insieme si confronteranno con altri imprenditori nazionali ed internazionali loro omologhi per attività svolte, e svilupperanno progetti che partiranno dal territorio anconetano per raggiungere i mercati globali.

Ecco i testimonial che saranno ospiti di Confindustria Ancona il 5 luglio: Narendra Kini, CEO del Miami Children Hospital, che ha realizzato un prodotto innovativo che rivoluziona il concetto di ospedale, portando la salute direttamente nelle famiglie; Carlos Fernandez Isoird, General Coordinator di Hiriko, responsabile di nuovo concetto di automobile in grado di ridurre le proprie dimensioni a seconda del traffico.

E ancora Ivan Tomasi, CEO di Inglesina – Venetwork, impressionante network di imprese che stanno riuscendo a creare nuove opportunità di business; John Randall Reid, Luxim, azienda che ha creato una nuova tecnica di illuminazione utilizzando il plasma; John Rogers, CEO Local Motors, azienda che progetta e costruisce auto “su misura”, adattando il proprio prodotto alle esigenze mutevoli del mercato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2012 alle 18:22 sul giornale del 04 luglio 2012 - 661 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, confindustria, Confindustria Ancona, Giuseppe Casali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/A0F





logoEV
logoEV
logoEV