contatore accessi free

Fiore e pietre: la figura di Flora Zuzzeri celebrata in un libro e una mostra

libro mennella 1' di lettura Ancona 06/07/2012 - Non esistono, o per lo meno non sono stati ancora ritrovati, suoi scritti autografi, ma la nobildonna Flora Zuzzeri, nata a Ragusa nel 1552 e morta ad Ancona nel 1648, è stata di fatto una delle figure di riferimento del tardo Rinascimento.

Bella, intelligente, colta, componente di una delle famiglie più in vista dell'epoca, Flora, è amica e musa ispiratrice di poeti, artisti e scrittori delle due sponde dell'Adriatico. Da anni Claudia Boccolini, archeologa e studiosa dei rapporti tra Italia e Croazia, indaga su questa affascinante figura, e dopo una prima pubblicazione nel 2007 (“Flora Zuzzeri in Ancona”), presenta il volume “Fiore e pietre”, edito dall'Assemblea legislativa delle Marche. Un nuovo tassello per conoscere questa nobildonna, tanto celebrata nella patria natìa, quanto sconosciuta nella città dove ha scelto di vivere e morire.

Il libro contiene decine di documenti inediti ritrovati nell'Archivio di Stato di Ancona e ricostruisce le atmosfere rinascimentali dell'epoca, arricchite dalle illustrazioni del Maestro Floriano Ippoliti, con ritratti femminili enigmatici e scorci dorici rarefatti. Il libro “Fiore e pietre” sarà presentato lunedì 9 luglio alle ore 17,30 nella Sala Pagoda di Palazzo delle Marche, sede dell'Assemblea legislativa (P.zza Cavour, 23 – Ancona). Seguirà alle 18.30 l'inaugurazione della mostra delle illustrazioni originali.

Saranno presenti il Presidente dell'Assemblea legislativa Vittoriano Solazzi, l'autrice Claudia Boccolini, il Maestro Floriano Ippoliti e interverrà il professor Stefano Papetti, docente di storia dell'arte moderna dell'Università di Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2012 alle 14:32 sul giornale del 07 luglio 2012 - 2496 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bhz





logoEV
logoEV