contatore accessi free

Berardinelli (Pdl): 'Arroganza Ucchielli. Raggiunte le vette da disgustare i compagni Pd'

Daniele Berardinelli| 1' di lettura Ancona 08/07/2012 - Senza vergogna. Oramai l’arroganza del Segretario regionale del PD marchigiano ha raggiunto delle vette altalmente elevate da disgustare gli stessi compagni di maggioranza.

Ancora una campagna acquisti a suon di poltrone ed incarichi per cercare di convincere i Consiglieri comunali di Ancona a votare un bilancio invotabile e addirittura a permettere al Sindaco Gramillano di arrivare a fine legislatura nonostante il fallimento certificato delle sue maggioranze e l’ennesimo vano tentativo dell’ennesima nuova Giunta di realizzare qualcosa di buono per la città di Ancona.

Infine la vergognosa accusa ai Revisori dei conti del Comune. Dopo aver svilito il loro lavoro svolto in maniera professionale ed in sintonia con la Corte dei Conti “non hanno fatto il loro lavoro, hanno dato un parere politico”, l’ultima vergogna: “C’è tempo per rispondere alla Corte dei Conti e al terrorismo dei Revisori”.

Affiancare la parola terrorismo ad atti di controllo amministrativo è di una gravità inaudita. Parole da cui vorremmo che prendessero le distanze tutti le persone democratiche della città.


da Daniele Berardinelli

Consigliere comunale Pdl





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2012 alle 17:17 sul giornale del 09 luglio 2012 - 706 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, pdl, Daniele Berardinelli, Consigliere Comunale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bmk





logoEV
logoEV
logoEV