contatore accessi free

Morto schiacciato sotto un tir, tragica fine di un clandestino nel porto di Ancona

ambulanza 1' di lettura Ancona 08/07/2012 - Non ce l'ha fatta il clandestino afghano schiacciato sotto le ruote di un tir nel porto di Ancona. Lesioni troppo gravi, la sua morte é sopraggiunta nell'Ospedale di Torrette, dove é stato trasportato d'urgenza.

Era appena sbarcato insieme al Tir a cui legava tutte le sue speranze di potre entrare nel suolo italiano. Eppure la sua avventura in Italia é finita in tragedia nel primo pomeriggio di sabato.

Ad accorgersene l'autista greco del camion che attirato da alcuni rumori provenienti dal rimorchio é sceso per far controllare il mezzo. Ma é proprio nel procedere nei pressi del controllo che il clandestino sarebbe uscito tentando di nascondersi per darsi poi alla fuga. Ma il tragico destino ha voluto che l'uomo sia finito proprio sotto le pesanti gomme dell'autoarticolato durante lo spostamento.

Per lui nulla da fare, nonostante si trattasse solo di una gamba finita sotto la ruota, trasportato d'urgenza nell'Ospedale di Torrette. l'uomo é spirato per un'emoragia interna dopo i soccorsi. Solo alcune settimane fa la tragica scoperta, sempre al porto dorico, di due immigrati morti per asfissia all'interno di un autobus appena sbarcato da una superfast proveniente dalla Grecia. Fenomeni sempre più frequenti di chi rischia la propria vita alla ricerca di una possibilità migliore in un altro paese.






Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2012 alle 16:44 sul giornale del 09 luglio 2012 - 969 letture

In questo articolo si parla di porto, cronaca, clandestino, ancona, ambulanza, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bmb





logoEV
logoEV