Camerano: 'porto illegale di arma bianca', denunciato un 31enne. Lo teneva sotto il sedile

coltello aggressione 12/07/2012 - Teneva un coltello di tipo proibito sotto il sedile. Denunciato pregiudicato 31enne residente a Camerano.

E' durante un normale posto di blocco in località Aspio, lungo la S.S. Adriatica 16, che i militari della locale Stazione procedevano al fermo di una Fiat Punto. Al volante l'extracomunitario moldavo, T.G., queste le sue iniziali, nullafacente e residente in Camerano. Il pregiudicato 31enne, in regola con il permesso di soggiorno, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito e della lunghezza complessiva di 25 cm.

L'uomo lo custodiva sotto il sedile posteriore dell’auto. Sequestrata l'arma bianca, mentre il fermato é stato condotto in caserma per gli accertamenti di rito. E' così che a carico del moldavo scatta la denuncia in stato di libertà alla Procura di Ancona per porto illegale di arma bianca.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2012 alle 18:53 sul giornale del 13 luglio 2012 - 1333 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, camerano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Byx