contatore accessi free

Spadò, una conferenza del critico Philippe Daverio alla Mole di Ancona

philippe daverio 1' di lettura Ancona 13/07/2012 - Lunedì 16 luglio 2012, alle ore 21:15 alla Corte della Mole Vanvitelliana di Ancona, si terrà la conferenza di Philippe Daverio.

Si intitola “Scultura vivente. Il danzatore nudo che incantò l’Europa", un'interpretazione inedita della straordinaria figura di Alberto Spadolini, l'artista che incantò la Parigi degli anni '30. L’iniziativa s’inserisce tra gli eventi collaterali della mostra “Spadò.

L’artista eclettico che incantò l’Europa”, che per l’occasione rimarrà aperta gratuitamente fino alle ore 24.00. Inaugurata il 30 giugno l’esposizione si propone di presentare la vita e l’arte di Alberto Spadolini attraverso un percorso originale e creativo che vuole rielaborare alcune delle molteplici espressioni artistiche in cui egli si cimentò.

La mostra è strutturata in varie sezioni che espongono una ricca e diversificata documentazione originale, comprensiva di dipinti e disegni, fotografie, scenografie, sculture e documenti relativi ai grandi artisti degli anni ’30, fra cui Gabriele d’Annunzio, Pablo Picasso, Jean Cocteau, Joséphine Baker, Maurice Chevalier, Mistinguette, Serge Lifar.

L’allestimento prevede soluzioni scenografiche, sistemi multimediali, touch screen, proiezioni a ciclo continuo di filmati e documentari d’epoca originali, musiche in tema che permettono al visitatore di approfondire la vita e l’attività di Spadò.

In caso di maltempo la conferenza si terrà all’ Auditorium della Mole. Ingresso: gratuito fino a esaurimento posti Per informazioni: Biglietteria Mole 0712225031






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2012 alle 17:02 sul giornale del 14 luglio 2012 - 862 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, attualità, ancona, comune di ancona, philippe daverio, spadò

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BAH





logoEV
logoEV
logoEV