Arrivano inspettate le dimissioni del Vicesindaco: Dellabella si é dimesso

Stefano Dellabella 2' di lettura Ancona 14/07/2012 - Arrivano inaspettate le dimissioni del Vicesindaco Stefano Dellabella. Quello che l'ha spinto é la volontà della Giunta di far pagare i debiti dello Stabile anche con l'aumento dell'IMU sulla prima casa. E' così il vicesindaco se ne va...a renderlo noto il Capogruppo Udc Marco Gnocchini.

"Le dimissioni del Vicesindaco Dellabella - afferma Gnocchini - sono purtroppo il conseguente atto della decisione di far pagare i debiti dello Stabile anche attraverso l'aumento dell'IMU sulla prima casa, così respingendo, ancora una volta, la nostra richiesta di distinguere le responsabilità di bilancio da quelle della mala gestione della fondazione. L'ultima misura deliberata dalla Giunta, così come altri sacrifici contenuti nella finanziaria comunale, seppur trovino immediata giustificazione nei tagli decratati dal governo nazionale, sono a ben vedere riconducibili a quella pesante ipoteca posta a bilancio rappresentata dal buco milionario delle fondazione TSM che l'UdC non tollera che siano i cittadini anconetani a dover pagare."

"Basti fare - contuna Gnocchini - a titolo di esempio un semplice calcolo: 2,2 milioni di euro iscritti a bilancio a copertura del debito dello Stabile sono quasi la medesima cifra che oggi si cerca di raccimolare aumentando le tasse sulla prima casa."

"Arrivati - ha evdienziato il Capogruppo dell'Udc - a questo punto, anche alla luce delle notizie sull'apertura di un'inchiesta della Magistratura penale, chiederemo che l'approvazione del bilancio di previsione sia sottoposta e vincolata all'approvazione di una delibera amministrativa che preveda l'istituzione di un procedimento speciale di controllo al fine di fare chiarezza sui conti dello Stabile, di inziare un'azione di responsabilità e di accertamento della nullità civilistica della fideiussione sottoscritta dal Comune così da addivenire al commissariamento della fondazione e sgravare i cittadini di Ancona di un debito che è iscrivibile unicamente ad una mala gestione da noi sempre denunciata."

"A queste condizioni - ha concluso Gnocchini - siamo fiduciosi che l'amico Dellabella troverà le giuste motivazioni per ritirare le sue dimissioni."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2012 alle 17:21 sul giornale del 16 luglio 2012 - 905 letture

In questo articolo si parla di udc, politica, ancona, dimissioni, Marco Gnocchini, vicesindaco, Stefano Dellabella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BCI





logoEV