contatore accessi free

On. Duca (Sel), 'La mia proposta uno a zero, così passa il bilancio 2012'

Eugenio Duca 1' di lettura Ancona 18/07/2012 - Alla prossima Conferenza dei Presidenti di gruppo, presenterò la presente proposta: tutti i Consiglieri comunali restano in Consiglio comunale senza votare.

In tal modo si garantisce il numero legale e con il voto favorevole del Sindaco, "uno a zero" la delibera è approvata. In tal modo i Consiglieri di maggioranza non correranno rischi per il proprio patrimonio. Il Poltronificio Dorico e i Favisti portano a casa il risultato senza esporsi.

Suggerisco altresì di ritirare i tre mini emendamenti della Giunta presentati alle 12,58 (a due minuti dal termine fissato). Uno di questi, lungi dal rispondere alle segnalazioni della Corte dei Conti e del Collegio dei Revisori, rappresenta uno schiaffo ai predetti e un esproprio delle competenze del Consiglio comunale solo per obbedire alle imposizioni del Favia.

Ci sono dei passaggi con falsi clamorosi come ad esempio "l'Amministrazione conferma la volontà di promuovere la costituzione di un unico soggetto in grado di proseguire l'attività teatrale di lirica e prosa nel capoluogo".

Si tratta di una competenza consiliare, non della Giunta, e il Consiglio non si è mai pronunciato in tal senso! Anche l'aumento dell'IMU non è mai stato deciso dall'Organo consiliare, anche se la legge italiana attribuisce tale competenza ai Consigli.

Con quei tre mini emendamenti, di fatto, la Giunta e Favia hanno commissariato il Consiglio comunale di Ancona. No grazie, meglio un Commissario prefettizio che il duo Ucchielli - Favia.


da On. Eugenio Duca
Capo gruppo di Sinistra per Ancona – SEL





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2012 alle 16:43 sul giornale del 19 luglio 2012 - 692 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, sinistra per ancona, Eugenio Duca, SeL, Sinistra Ecologia e Libertà, imu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BMj





logoEV
logoEV