contatore accessi free

Festa dei Popoli: Api e Udc su presenza dell'UAAR, 'Unire, non dividere!'

popoli 1' di lettura Ancona 19/07/2012 - I Coordinamenti comunali di Alleanza per l’Italia e Unione di Centro stigmatizzano la scelta degli organizzatori della Festa dei Popoli di Ancona (evento patrocinato anche dal Comune di Ancona e dalla 1a Circoscrizione) di prevedere la presenza del banchetto dell’UAAR (Unione atei e razionalisti).

...sullo sbattezzo, sull'ora di ora di religione e su altre tematiche tutte tese contro la cultura cattolica, utilizzando impropriamente immagini religiose che offendono molti cittadini.

Le altre Associazioni aderenti alla festa sono tutte appartenenti al mondo del volontariato e che lodevolmente promuovono le culture DEI e PER i popoli diventando efficacemente strumento di integrazione e condivisione; non si comprende pertanto la presenza di un’associazione che va CONTRO una cultura, quella del popolo italiano; non si può immaginare cosa sarebbe accaduto se fosse stata concesso un banchetto a chi volesse attaccare altre culture o religioni.

L’Unione di Centro e Alleanza per l’Italia ribadiscono che questa Festa deve mantenere l’obiettivo di unire e non dividere per valorizzare davvero i popoli e non per fare propaganda CONTRO qualcosa o qualcuno, a maggior ragione del fatto che la festa è stata patrocinata dal Comune e dalla 1a Circoscrizione, i quali avrebbero dovuto maggiormente vigilare!

Coordinamenti Comunali Alleanza per l’Italia (API) - Unione di Centro (UDC)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2012 alle 21:21 sul giornale del 20 luglio 2012 - 4370 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Alleanza per l’Italia (API), popoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BQZ





logoEV
logoEV