contatore accessi free

Scomparsa Bruno Fanesi, Capitani: 'Ancona perde uno dei suoi figli migliori'

lutto 1' di lettura Ancona 20/07/2012 - "La morte di Bruno Fanesi mi addolora profondamente anche se da diversi mesi si stava spegnendo lentamente." commenta Ezio Capitani.

Una lunga vita la sua, che ha attraversato quasi un secolo, contraddistinta da nobili e belle passioni. Prima l’avventura sportiva e poi quella artistica, passione totale quest’ultima che lo ha accompagnato fino agli ultimi anni e direi quasi agli ultimi mesi di vita, disegnando su qualsiasi cosa gli capitasse tra le mani, com’era sua abitudine da sempre.

Ancona perde uno dei suoi figli migliori e più rappresentativi. Artista valido e stimato in campo nazionale e internazionale nascondeva dietro una “scorza dura” un animo dolce e sensibile di sognatore, amante della natura, innamorato del suo mare, dei suoi cieli trasparenti e dei gabbiani.

Ma la sua arte era fatta anche di studio e di ricerca che ha avuto il suo culmine nella rappresentazione del movimento. Con lui ho condiviso una lunga affettuosa amicizia iniziata ai tempi del mio mandato in Provincia, ma che nel tempo ha travalicato l’ambito artistico e professionale e mi ha fatto conoscere i suoi sentimenti più profondi.


Sindaco Offagna Ezio Capitani

 

 

 

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2012 alle 16:38 sul giornale del 21 luglio 2012 - 980 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, lutto, ezio capitani, cordoglio, scomparsa bruno fanesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BSl





logoEV
logoEV
logoEV