contatore accessi free

Uisp Ancona: un torneo per aiutare le società sportive colpite dal sisma

calcio 1' di lettura Ancona 20/07/2012 - Il Comitato territoriale della UISP Ancona e la Polisportiva Assata Shakur, hanno raccolto l’invito proveniente dal Comitato organizzatore dei Mondiali Antirazzisti, per raccogliere fondi in favore delle società sportive colpite dal recente sisma in Emilia.

“Sosteniamo una squadra - Senza Campionato mai“ è lo slogan coniato per l’occasione . Adottare una squadra e contribuire a sostenere la sua attività . La UISP di Ancona e la Polisportiva Assata Shakur hanno organizzato per sabato 21 e domenica 22 luglio un quadrangolare di calcio presso la struttura di via dei Cappuccini, ed il ricavato sarà devoluto ad una squadra amatoriale dell’Emilia.

A partire da sabato si affronteranno le società Polisportiva Assata Shakur, il CRAL Fincantieri, Frati is Back e ASD Portuali Calcio in un torneo all’italiana dove si affronteranno tutte le squadre. Domenica alle ore 20,30 è prevista la finale fra le due squadre meglio classificate.

L’obiettivo è di raccogliere almeno 500,00 euro, la cifra sufficiente a permettere alla squadra “adottata “, di partecipare. La UISP di Ancona integrerà, eventualmente il contributo, attingendo a quanto ricavato dal saggio di fine anno, che sarà destinato anch’esso a sostenere le popolazioni colpite dal sisma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2012 alle 19:47 sul giornale del 21 luglio 2012 - 588 letture

In questo articolo si parla di attualità, uisp, solidarietà, calcio, ancona, torneo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BTK





logoEV
logoEV