Non ce l'ha fatta la giovane 26enne colpita da un malore, il suo cuore ha smesso di battere

Ambulanza Ancona 10/09/2012 - Non ce l'ha fatta la giovane anconetana che domenica sera si é accasciata a terra dopo un malore, mentre guardava allenare il suo cane. Il suo cuore ha smesso di battere intorno alle tre di notte.

Sembrava stesse migliorando la giovane anconetana di 26 anni colta da malore lunedì intorno alle 19 proprio mentre guardava il suo cane allenarsi. Il suo cuore ha lottato fino alle 3 di notte quando ha definitivamente smesso di battere.

Lucilla Niccolini, questo il suo nome, non era affaticata nel momento in cui é arrivato l'arresto cardiaco, ma stava tranquillamente chiaccherando con alcuni amici e godendosi l'allenamento del suo cane sul campo di 'Agility dog' a Posatora in Ancona.

Il massaggio cardiaco sembrava fosse stato utile: il suo cuore aveva ripreso a battere. Trasportata d'urgenza al pronto soccorso e poi in reparto rianimazione alle undici di sera sembrava che stesse reagendo. Parenti ed amici che hanno atteso all'Ospedale di Torrette fino a quell'ora si erano attaccati fortemente a quel filo di speranza. Anche se si parlava di gravissime condizioni e comunque dei danni che l'arresto cardiaco e la mancanza di ossigeno per alcuni minuti avrebbero potuto provocarle.

Ma poi la triste notizia nella mattina: la giovane, una studentessa universitaria di soli 26 anni non ce l'ha fatta ed alle 3 della notte é caduta ogni speranza.






Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2012 alle 12:53 sul giornale del 11 settembre 2012 - 2163 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, ambulanza, malore, giovane, laura rotoloni, 26enne, dog agility

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DDw