contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Camerano: infinite le proposte del Conero Ecofestival

3' di lettura
817

albero
Dall’economia dello scambio e del baratto ai burattini, Mountain Bike per bambini ed Enotrekking. Dal raccontare con arte le realtà food sostenibili del territorio, degustazioni di prodotti locali, al mosciolo a teatro.

Sono ancora infinite le sorprendenti proposte previste in cartellone dal Conero Ecofestival, l’evento che dal 7 settembre sta colorando il Parco del Conero e lo farà fino al 16 settembre, realizzato grazie a Ente Parco Regionale del Conero, Ponte tra Culture, PuntoDock, Forestalp, Colibrì Teatro, Comuni di Camerano, Numana eSirolo, Ass. Turistica Riviera del Conero. Patrocinato dal Comune di Ancona e dalla Provincia di Ancona. Il programma completo e le modalità di prenotazione del festival sono consultabile nel sito Web http://coneroecofestival.wordpress.com/ o su facebook, comunque, da segnalare, c’è per sabato 15 settembre, un appuntamento dal titolo ‘Economia dello scambio e del baratto’, a Camerano nel cortile Baden Powell, a cura del Movimento Ancona in Transizione e di PuntoDock. Dalle 16 poi, il paese si animerà con spettacoli di burattini per bambini, a cura di Pellidò e con le proposte interattive e ludiche dei componenti di Ancona in Transizione. Altri appuntamenti importanti ci attendono per il finesettimana: venerdì 14 settembre la Forestalp organizza, tra le altre attività, la Scuola di Mountain Bike per bambini e l’Enotrekking (prenotazione obbligatoria 071 9331879). Sempre venerdì alle ore 18, alla splendida Polveriera di Ancona, PuntoDock propone il secondo appuntamento con le aziende, un happening dal titolo “Imprese da tavola.

Oggi serviamo solo ottime idee” per raccontare con arte le realtà food sostenibili del territorio. Durante il pomeriggio degustazioni di prodotti locali, letture organizzate in collaborazione con la casa editrice “Il lavoro editoriale” e proiezioni a cura del Centro Sub Monte Conero. A Numana Marco Giuliano e Federico Betti dello stesso centro sub hanno già svelato alcuni segreti del nostro mare Adriatico attraverso immagini e video girati sott’acqua. Una ricchissima fauna e una rigogliosa flora popolano, al contrario di quanto si creda, le nostre coste. La serata di venerdì si conclude alle ore 21, al teatrino del Poggio di Ancona con lo spettacolo “I popoli della natura”, un omaggio ai suoni, ai colori, ai profumi del mondo, interpretato dal Gruppo Teatrale Interculturale di Ponte tra Culture Teatropolis. (replica domenica 16 ore 18) Sabato 15, dopo gli appuntamenti di Camerano, replica lo spettacolo “Tramare tramonti.

Storia semiseria del mosciolo selvatico di Portonovo” con la regia di Gianluca Barbadori di Ponte tra Culture, “Un omaggio al mosciolo, ai contadini e ai pescatori di Portonovo e Poggio” ci dice Matteo Osimani autore della pièce. I moscioli, pescati dalla Cooperativa Pescatori di Portonovo, verranno preparati da Bio&Equo e offerti prima dello spettacolo. Il Conero EcoFestival si conclude domenica 16 settembre con il Trekking comico, lo yoga, e il tree climbing, solo alcune delle attivitàproposte da Forestalp (prenotazione obbligatoria 071 9331879), con la conferenza “Autocostruzione. Vantaggi sociali ed economici” a cura del dott. Lucio Cimarelli, presidente Consorzio Solidarietà, presso Sala consiliare del Comune di Sirolo ore 18.30, a cui seguirà la presentazione della Casa di paglia costruita dagli allievi del laboratorio “Case di paglia” tenuto dal 7 al 9 settembre con Michele Ricci e Giovanna Nardini di Archética. Al Forte Altavilla di Ancona, le ragazze del laboratorio La natura del corpo, porteranno in scena la perfomance finale del percorso fatto con l’insegnante Stefania Zepponi di hexperimenta e con alcuni giovani percussionisti che suoneranno dal vivo. Punti diristoro allestiti da Bio&Equo. (ingresso libero) Infine Rosetta Martellini, chiude il festival con lo spettacolo “Capelli al vento. Omaggio a Joyce Lussu”, cittadina di adozione marchigiana che ha dedicato la sua esistenza all’ambiente. La regia è di Rosetta Martellini e Luigi Moretti e l’interpretazione è affidata alla bravissima Rosetta Martellini. (Teatro Cortesi di Sirolo, 16 settembre ore 21.30. Prenotazioni al 346 5006099)



albero

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 22:34 sul giornale del 14 settembre 2012 - 817 letture