contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Duca: 'Inviato il preavviso di licenziamento del Sindaco e della Giunta'

2' di lettura
760

Eugenio Duca
Mentre il bilancio del comune di Ancona viaggia sempre più velocemente verso il dissesto, anche grazie alla non sana gestione del Comune degli Enti e Aziende partecipate, il Sindaco e i partiti PD - Favisti -Udc, continuano l'assalto ai beni comuni dei cittadini di Ancona.

Anzichè rimediare le gravi irregolarità contabili segnalate dalla Corte dei Conti, il Sindaco e la Giunta hanno prodotto atti gravissimi con i quali, anzichè rimediare alle irregolarità, le aggravano con arroganza e convinzione di impunità, esponendo i Consiglieri comunali che dovrebbero votarli. Solo sulla partita delle Fondazioni, quella TSM in particolare, la Giunta ha proposto atti con i quali il Comune di Ancona "regala in usufrutto gratuito" 11, 2 milioni di euro di fabbricati (Stabile e Muse); rinuncia a un'entrata di oltre 6 milioni di euro per l'affitto del Teatro delle Muse, e ad altri 6 milioni di euro di entrate per l'uso, da parte di terzi, dei due fabbricati Stabile e Muse.

Inoltre impegnano il Comune a pagare le ennesime perdite, di 2,8 mioni di euro, accumulate dagli Amministratori della Fondazione TSM. Guarda caso la stessa somma che deriva dagli aumenti dell'IMU già deliberati dal "Modello Marche" dei Gramillano - Favia -Ucchielli - Pettinari. Una manovra pesante per i cittadini, impopolare quanto sbagliata, che gli alleati del PD dovrebbero votare (non certo in presenza di una svolta gestionale del Comune e delle partecipate) ottenendo l'ennesima spartizione dei beni comuni dei cittadini: Ancona Ambiente a IdV, Prometeo a UdC, M&P all'API, Conero Bus e Ancona Entrate al PD, Marina Dorica e due posti di Dirigente comunale ad "altri alleati", e l'aumento dell'IMU ai cittadini di Ancoa sui quali, la Giunta ha già imposte 14 milioni di euro in più di IMU.

Comunque il preavviso di licenziamento del Sindaco e della Giunta è già stato inviato. Martedì in Consiglio comunale verrà ribadito e giovedì verrà ufficializzato dal Consiglio comunale.



Eugenio Duca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2012 alle 16:45 sul giornale del 25 settembre 2012 - 760 letture