contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Alluvione del marzo 2011: 'Riconosciuti ad Ancona 113.840 euro'

1' di lettura
656

soldi

Arriveranno al Comune di Ancona 113.840 euro per i danni relativi all’alluvione del marzo 2011. I rimborsi andranno a coprire le spese effettivamente sostenute per affrontare il pronto intervento per l’emergenza, ovvero noleggio dei mezzi impiegati per la ripulitura delle strade, delle aree pubbliche, delle fognature e ripristino della fruibilità degli immobili e per la messa in sicurezza di infrastrutture quali ponti, strade e marciapiedi.

L’elenco delle spese (raccolte secondo le tipologie indicate e previste dal decreto del Commissario regionale) è stato redatto dall’Ufficio Operativo della Protezione civile comunale ed ammontava a 134.802 euro. Successivamente è stata presentata dal Comune la documentazione per il riconoscimento del contributo di recupero spese.

“Si resta ora in attesa – puntualizza l’assessore alla Protezione Civile, Roberto Signorini, - che lo Stato e la Regione facciano la loro parte nel riconoscere fondi adeguati ai cittadini danneggiati e a tutte quelle attività produttive colpite dall’alluvione del marzo 2011”. Sempre per il primo intervento la stessa Provincia di Ancona, a fronte di una spesa complessiva per l’emergenza pari a 1.175.000, si è vista riconoscere la somma di circa 864mila euro. Lo ha stabilito la Regione Marche.



soldi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2012 alle 17:28 sul giornale del 04 ottobre 2012 - 656 letture