contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Basket: Stamura, due punti gettati alle ortiche, alla fine è Siena ad esultare (58-56)

3' di lettura
460

Pallacanestro basket

Persa dai biancoverdi anconetani una grossa occasione per vincere in trasferta; troppi errori e scarsa lucidità nel finale. Sabato prossimo al PalaRossini arriva un'altra squadra senese.

Una Stamura sciupona e scarsamente reattiva ha consentito al Costone Siena di operare il sorpasso sul filo di lana e di portare a casa una vittoria insperata. Sicuramente decisivo il quarto parziale in cui i padroni di casa hanno messo in campo tanta determinazione e voglia di vincere, ma forse la colpa maggiore dei biancoverdi di Marsigliani è stata quella di non essere riusciti a chiudere il match quando gli avversari apparivano alle corde e sarebbe bastata una spintarella per metterli definitivamente al tappeto. E' stata una partita brutta, vedi anche il punteggio finale piuttosto basso, ma il Costone Siena può ugualmente far festa per aver trovato i primi due punti di stagione.

Alla Stamura resta un pugno di mosche e tanti risvolti negativi per come è maturata la sconfitta. Al termine del primo parziale Siena conduce 19-11, poi nel secondo la Globo Stamura trova una buona reazione e piazza un parziale di 11-0 andando poi all'intervallo in vantaggio di 3 lunghezze (28-31). Al ritorno sul parquet il Costone continua a palesare difficoltà nella costruzione della manovra e tanti errori al tiro, grazie anche ad una buona difesa di Centanni e soci. La Stamura arriva al massimo vantaggio di 6 punti (37-43) a pochi minuti al termine del terzo parziale, ed è proprio in questo periodo che avrebbe dovuto mettere definitivamente in ginocchio gli avversari. Invece si commettono troppi errori al tiro e si perdono in maniera banale troppi palloni. Misere le percentuali dei biancoverdi, 50% nei tiri liberi e 20% nel tiro dalla distanza con in più troppi rimbalzi concessi ai gialloverdi senesi.

Malgrado tutto gli uomini di Marsigliani restano in testa (43-46) al 30° ed anche a metà dell'ultimo quarto il vantaggio esterno si aggira sempre sui 4/5 punti. Ma a forza di sbagliare tiri liberi mentre i padroni di casa fanno quasi sempre 2 su 2, al 36° i senesi riescono ad agguantare la parità (52-52). Da lì in avanti è una lotta punto a punto e quando manca meno di un minuto al termine le due squadre sono ancora appaiate a 56. Il Costone Siena sbaglia la conclusione dopo una lunga azione manovrata, ma guadagna una rimessa dal fondo che porta il giovane Bianchi a trovare il canestro dall'angolo. Manca poco più di un secondo alla sirena e, dopo il time out chiesto da Marsigliani, la palla viene fatta pervenire a Chiaramello che prova il tiro da tre ma coglie solo il ferro e la partita si chiude sul 58 a 56 per i toscani. Più che di una beffa si può parlare di suicidio dei biancoverdi. Resta l'amarezza per un risultato che lascia anche tanti motivi e situazioni su cui riflettere, anche in considerazione del fatto che in questa categoria non ci si può permettere di perdere punti in questo modo. Sabato prossimo (ore 21.15) al PalaRossini arriva un'altra squadra di Siena, la Virtus, fresca di retrocessione dalla Divisione Nazionale A.



Pallacanestro basket

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2012 alle 23:54 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 460 letture