contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

La campionessa Elisa di Francisca in visita ai bambini del Salesi ad Ancona

2' di lettura
3268

E' stata una visita nel segno dell'emozione quella che Elisa Di Francisca, medaglia d'oro nel fioretto femminile individuale e a squadre alle recenti olimpiadi di Londra, ha fatto oggi all'ospedale materno infantile “G. Salesi” di Ancona. La campionessa di Jesi, accompagnata dal giornalista Andrea Carloni, ha accolto con entusiasmo l'invito che l'associazione delle Patronesse del Salesi le aveva rivolto, portando nei corridoi del Salesi il suo sorriso e delle gradite sorprese. Infatti, oltre al dono di un cesto di caramelle, Elisa ha portato con sé le medaglie d'oro conquistate ai giochi olimpici, e le ha mostrate al personale sanitario e ai piccoli pazienti.

Dopo il saluto delle Patronesse, guidate dalla presidente Milena Fiore, la schermitrice jesina ha fatto visita ai reparti di pediatria, di ginecologia e di neuropsichiatria infantile, prima di far conoscenza con la sala giochi al piano terra. Ad accoglierla c'erano gli infermieri e i tre direttori dei reparti, Fernando De Benedictis, Flavio Del Savio e Cesare Cardinali. Tre momenti, tre emozioni diverse. Nel reparto di pediatria Elisa Di Francisca si è intrattenuta a salutare tre piccoli ricoverati, e quando la mamma di una di loro si è commossa, Elisa è tornata nella stanza per continuare a chiacchierare con lei, lontano da fotografi e taccuini. Poi il professor Flavio Del Savio, nel reparto di ginecologia, l'ha accompagnata nelle sale travaglio e la sala parto. Quindi è stato di nuovo il momento dei saluti ai pazienti, stavolta nel reparto di neuropsichiatria, e di altre foto ricordo.

Infine, non poteva mancare la visita alla sala giochi, dove Milena Fiore ha regalato ad Elisa un libro che racconta la storia delle Patronesse, e un mazzo di fiori. 'Sono i miei fiori preferiti – ha sorriso Elisa Di Francisca – a coronamento della giornata. Ho accettato con entusiasmo l'invito delle Patronesse, mi piace stare con i bambini'. A sottolineare uno spirito di solidarietà non episodico, c'è la rivelazione che Elisa ha fatto circa il suo prossimo viaggio.

'Parto per il Kenya, due settimane dal 14 ottobre insieme ad un'associazione – ha detto – e vedrò realtà simili a quella di oggi. Poi ripartirò in novembre per preparare la coppa del mondo di fioretto del prossimo gennaio'. 'Elisa è una ragazza deliziosa, ha accettato di buon grado l'invito che le abbiamo porto tramite il contatto del nostro amico Andrea Carloni. Siamo orgogliosi di averla qui con noi', ha dichiarato la presidente delle Patronesse Milena Fiore. Prima dei saluti, Elisa Di Francisca ha lasciato le Patronesse con una promessa: tornerà privatamente all'ospedale Salesi, e visiterà tutti i reparti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2012 alle 16:59 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 3268 letture