contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mamma e figlia legate e imbavagliate per una rapina da 300 mila euro

1' di lettura
2663

Auto carabinieri generica

Mamma e figlia legate e imbavagliate per una rapina da 300 mila euro nella loro abitazione. Con molta probabilità i ladri sapevano cosa cercavano: la più giovane é una commerciante di gioielli antichi. E' successo a Barcaglione di Ancona.

E' successo tra Barcaglione e Falconara. Mamma e figlia, rispettivamente di 84 e 64 anni, sono state legate dapprima legate e poi imbavagliate da alcuni malviventi. Il bottino sarebbe tutt'altro che magro: tra denaro e gioielli i rapinatori si sarebbero portati via circa 300 mila euro. La risposta più probabile é che i malvivento conoscevano l'attività di una delle due vittime: una commerciante di gioielli antichi.

Stando alle prime ricostruzioni si tratterebbe di tre uomini forse provenienti dall'Est Europa per via del loro accento. Dapprima avrebbero sfondato l'ingresso per poter raggiungere le due signore. E' é qui che le avrebbero costrette a farsi aprire la loro cassaforte portando via tutti i preziosi. Ma non sarebbe finita qui.

La fuga sarebbe scattata solo dopo aver legato ed imbavagliato le due donne. Scollegate anche i telefoni fissi e arraffati i cellulari. Così la loro ricerca si sarebbe rallentata ulteriormente. A dare l'allarme il marito della commerciante di gioielli. Le indagini sono tutt'ora in corso da parte dell'arma dei Carabinieri.



Auto carabinieri generica

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2012 alle 18:06 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 2663 letture