contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Camerano: conclave degli Scottish Knight Templars alle Grotte

2' di lettura
9312

Pochi giorni fa, nella splendida cornice della grotta Ricotti della Città sotterranea di Camerano, si è svolto un Conclave dell’Ordine degli Scottish Knight Templars.

Secondo alcune interpretazioni, la grotta Ricotti sarebbe un’autentica cripta Templare costruita con un’inconfondibile geometria simbolica tipica dell’Ordine del Tempio. Lo scorso mese di giugno S.E. Sir Ian Sinclair K.G.C.T. pl. Gran Priore Internazionale degli Scottish Knight Templars, Grande Archivista e Storico del Clan Sinclair, è stato ospite del Comune di Camerano ed ha visitato, restandone ammaliato, quest’autentica meraviglia sotterranea così legata ai Cavalieri Templari dove sono inconfondibili i segni della loro presenza. Già allora Sir Sinclair aveva espresso il desiderio di poter organizzare sotto le volte della grotta Ricotta un Concilio con i suoi Cavalieri. L’Ordine degli Scottish Knight Templars è un Ordine scozzese che sopravvive intatto dal XIII secolo ed è legato da sempre al Clan Sinclair. E’ bene ricordare che Sir William Sinclair (1297) fu Gran Priore dell’Ordine dei Cavalieri del Tempio in Scozia, come testimonia la Tomba all’interno della meravigliosa Cappella di Rosslyn (Midlothian – Scozia) resa ancor più famosa da Dan Brown nel suo “Codice Da Vinci”. *

L’Amministrazione comunale, dice l’Assessore alla Cultura e Turismo Jacopo Facchi, ha visto in questo evento un’importante opportunità per promuovere la Città sotterranea, ma anche per stimolare studi ed approfondimenti sulla presenza dell’Ordine del Tempio nel territorio del Conero. La Pro Loco Carlo Maratti di Camerano ha voluto gentilmente mettere a disposizione la grotta Ricotti per questo importantissimo ed unico evento che ha visto oltre alla presenza di S. E. Sir Ian Sinclair K.G.C.T. pl., anche quella di S.E. Sir Paolo Corallini K.G.C.T.pl. Gran Priore d’Italia degli Scottish Knight Templars, di Sir Guido Vitali Precettore della Precettoria e Commanderia Italiana - Prince Henry St. Clair e di 8 Cavalieri membri dell’Ordine. Durante i lavori rituali è stato accettato nell’Ordine un nuovo Scudiero.

Al termine del Conclave il gruppo di Cavalieri con le autorità dell’Ordine sono stati ricevuti in Comune dal Sindaco Massimo Piergiacomi e dall’Assessore Jacopo Facchi che hanno fatto omaggio ai Gran Priori di due monografie a ricordo del loro passaggio nel nostro Comune. La serata si è conclusa con un Agape fraterna svoltasi a Palazzo Ruschioni Boutique Hotel a base di prodotti del nostro territorio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2012 alle 22:21 sul giornale del 10 ottobre 2012 - 9312 letture