Basket: la Stamura torna a vincere, battuto Montecatini 99 a 81

basket 3' di lettura Ancona 02/12/2012 - Grande prova di squadra dei biancoverdi contro la forte formazione toscana. Interrotta la serie negativa, Chiorri miglior realizzatore dell'incontro. Domenica prossima derby a Civitanova.

Dopo il cappotto subìto a Castelfiorentino, in casa stamurina si puntava ad un immediato riscatto per riprendere confidenza con una vittoria che mancava da troppo tempo. E riscatto è stato, con una prestazione super che ha portato la squadra di Marsigliani a rifilare quasi 100 punti a quella che era la difesa meno perforata del torneo. Nell'ultima disastrosa uscita nessuno fra i biancoverdi aveva messo a segno almeno 10 punti, stavolta sono stati in cinque ad andare in doppia cifra con Chiorri autore di 22 punti. E quelli di "Ludo" sono stati punti importanti soprattutto perché arrivati in momenti particolarmente delicati dell'incontro con la squadra di casa in difficoltà nel trovare la via del canestro.

Lo stesso va detto per Redolf (per lui 19 punti) che nel terzo parziale, con otto punti di seguito, ha permesso alla Stamura di scrollarsi nuovamente di dosso un'arrembante Missardi che era arrivata a sole tre lunghezze di distacco. Partenza lanciata della Globo Stamura che conduce fin dall'inizio con un gioco fluido e colpendo con continuità. Al 5° minuto Chiorri portava i biancoverdi sul 16 a 6 con due triple ed un esaltante coast to coast concluso in entrata. Di seguito un parziale recupero dei toscani, ma stasera il tiro dei biancoverdi funziona ed il primo parziale si chiude su un punteggio piuttosto alto: 34 a 25.

Il vantaggio dei dorici cresce nel secondo quarto ed al 5° minuto una tripla di Giampieri seguita da un canestro da sotto di Chiaramello portano la Stamura al massimo vantaggio sul 47-31. Si va all'intervallo lungo sul 60-46 con una tripla sulla sirena di Chiorri scagliata praticamente da metà campo. Un segnale positivo, ma nonostante il buon vantaggio dei biancoverdi si ha la sensazione che il match sia tutt'altro che chiuso. Al ritorno sul parquet prosegue il buon momento dei padroni di casa (65-48 al 22°) che poi però accusano un improvviso black-out con palloni su palloni regalati agli avversari. Scarone e compagni non si fanno certo pregare e piazzano un parziale di 10 a 0, poi sullo slancio arrivano fino a 69 a 66 a poco meno di due minuti al termine.

A questo punto arrivano provvidenziali un canestro di Pozzetti e otto punti consecutivi di Redolf che ridanno fiato alla Stamura. Il terzo parziale va in archivio sul 79 a 69. Nell'ultimo quarto i toscani appaiono provati dopo il lungo tentativo di rimonta e per di più l'ex Scavolini Scarone esce per falli dopo aver messo a segno 20 punti. Perso il prezioso contributo dell'argentino, i toscani non riescono a risalire la china, commettono diversi errori al tiro e la Stamura piazza l'allungo decisivo riportandosi sul +15 (89-74 al 36°). Montecatini ormai non ci crede più ed il match fila liscio verso la conclusione. Alla sirena finale il tabellone segna un entusiasmante 99 a 81. I biancoverdi tornano così al successo fra le mura amiche dove hanno conquistato tutti gli otto punti in classifica. Non sarebbe male mettere a segno anche una vittoria in trasferta. Domenica prossima si va a Civitanova e l'impresa non è impossibile, a patto di entrare in campo con la testa giusta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2012 alle 21:56 sul giornale del 03 dicembre 2012 - 549 letture

In questo articolo si parla di basket, attualità, ancona, Stamura, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/GMp





logoEV
logoEV