Banca Marche: 'Drink smart social school', la campagna sociale sul divertimento consapevole

Banca Marche 1' di lettura Ancona 03/12/2012 - Saranno oltre 3.300 i ragazzi delle scuole superiori della provincia di Ancona a partecipare a “Drink smart social school”, la campagna sociale sul divertimento consapevole promossa da Banca Marche, ideata e organizzata dall’associazione culturale Zap Juice, in collaborazione con l’ufficio scolastico regionale per le Marche, Polizia Stradale, vigili del Fuoco, con il patrocinio della Regione Marche.

L’iniziativa prevede 40 incontri formativi sul tema del divertimento consapevole, della salvaguardia della vita e della responsabilità sociale. Gli incontri saranno gestiti da un team multidisciplinare che incontrerà gli studenti delle classi terze, quarte e quinte di 12 istituti superiori di Ancona, Jesi, Fabriano, Osimo e Senigallia.

Tutti gli studenti che parteciperanno alla prima fase di incontri avranno la possibilità di prendere parte ad un bando, indetto da Banca Marche in collaborazione con Zap Juice, che prevede la creazione, tramite telefono cellulare o telecamera, di un video amatoriale di sensibilizzazione sulla tematica “divertimento consapevole”, con particolare attenzione alle criticità legate al cosiddetto “sballo” serale. I video verranno postati su un contenitore web dedicato e sui principali social network, innescando un meccanismo di diffusione virale dei messaggi elaborati.

I video prodotti saranno esaminati da un'apposita giuria e premiati, uno per ogni istituto, durante un apposito evento che avrà luogo presso la Direzione Generale di Banca Marche a Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2012 alle 20:36 sul giornale del 04 dicembre 2012 - 723 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Drink smart social school

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/GO3





logoEV