Piazza Ugo Bassi: minacce con un coltello perché non riesce ad uscire dal parcheggio. Nei guai un pensionato

Polizia 1' di lettura Ancona 03/12/2012 - Attimi di tensione per una lite tra automobilisti in Piazza Ugo Bassi ad Ancona. Scattano le minacce con tanto di un coltello perché non riesce ad uscire dal parcheggio. Nei guai un pensionato anconetano.

Erano circa le 19.45 di domenica, quando un pensionato anconetano é stato denunciato per minaccia grave e porto di armi atti ad offendere. L'uomo non riuscendo ad uscire con la sua auto parcheggiata sul lato destro della strada di fronte alla farmacia quando, ha cominciato a suonare il clacson per attirare l'attemzione del proprietario di un'altra auto che gli stava accanto. Quest'ultimo mezzo, infatti, pur essendo regolarmente parcheggiato, era talmente vicino che non gli permetteva la manovra di uscita.

Raggiunta la sua auto l'altro conducente, anch'esso anconetano di dieci anni più giovane, veniva aggredito dal pensionato che nell'occasione lo minacciava a distanza con un grosso coltello da cucina che lo stesso portava al seguito. Gli Agenti delle Volanti, immediatamente intervenuti sul posto, hanno provveduto a disarmare l'uomo ordinandogli di gettare il coltello in terra sottoponendolo, subito dopo, ad un'accurata perquisizione personale nel corso della quale rinvenivano nella tasca della sua giacca un coltello a serramanico di genere proibito.

Per fortuna, anche questa volta, il peggio é stato scongiurato grazie al pronto intervento della Polizia: evitando che la lite tra i due automobilisti degenerasse in fatti ben più gravi. Per il pensionato 60enne nulla da fare: scatta la denuncia e l'accompagnamento in Questura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2012 alle 16:56 sul giornale del 04 dicembre 2012 - 1060 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, ancona, lite, parcheggio, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/GND





logoEV