Duca: 'L'IMU si abbatte sui cittadini come la grandine su un prato di fragole'

Eugenio Duca 1' di lettura Ancona 09/12/2012 - L'IMU si abbatte sui cittadini come la grandine su un prato di fragole. A differenza di quanto comunicato dalla Giunta comunale, i cittadini si accorgono "concretamente delle ennesime bugie raccontate da Biekar e dalla maggioranza PD - IdV e Udc.

Ai Centri di Assistenza Fiscale, alle banche, agli uffici di Ancona Entrate si sprecano le imprecazioni contro Gramillano & soci. Per un appartamento in periferia ( prima casa) di 85 metri, con posto auto, ha pagato 117,00 euro a giugno e ne paga 280,00 a dicembre per un totale di 397,00 euro; per un secondo appartamento in periferia di 70 metri con garage condominale la cifra pagata a giugno è di 490,00 e a dicembre paga 509 euro per un totale di 999,00; per un appartamento (prima casa) al Piano, di 90 metri senza posto auto, a giugno si è pagato 77,00 euro e a dicembre deve aggiungere 210,00 euro per un totale di 287 euro.

I pensionati e i lavoratori precari, i disoccupati e i cassintegrati, quest'anno e il prossimo non vedranno la tredicesima. Le attività commerciali e professionali subiranno un altro colpo. L'effetto Gramillano - Favia è quello della grandine che si abbatte su un prato di fragole: un disastro. Il Sindaco e la Giunta si dimettano immediatamente, è l'unico regalo di Natale che possono fare ai cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2012 alle 23:44 sul giornale del 10 dicembre 2012 - 654 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, sinistra per ancona, Eugenio Duca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/G4j





logoEV
logoEV