Consiglio comunale: Sindaco Gramillano 'A breve prenderò decisioni importanti'

fiorello gramillano 2' di lettura Ancona 11/12/2012 - Nella sessione del Consiglio comunale il Sindaco Gramillano afferma 'A breve prenderò decisioni importanti'. Si parla di ore, di giorni e della prossima riunione di maggioranza. Ma ancora in aula non si fa cenno alle dimissioni da primo cittadino un atto che l'opposizione chiede a gran voce. Mentre Benadduci (Pd) rassicura:"Questa amministrazione si concluderà..."

Non si sa ancora quali saranno le prossime decisioni del Sindaco Fiorello Gramillano ed intanto in aula il primo cittadino ha dichiarato che "a breve prenderà decisioni importanti". Si parla di ore e di giorni e della prossima riunione di maggioranza. Ma ancora in aula un nulla di fatto (sono circa le 15.30): non si parla, dunque, di dimissioni che l'opposizione chiede a gran voce e chiama 'un atto di responsabilità'.

Ma prima dell'intervento del Sindaco il Capogruppo Pd Benadduci ha rassicurato i consiglieri:"Questa amministrazione sarà conclusa con il voto sull'assestamento di bilancio e l'atto sulle Fondazioni. Ci atteniamo alle decisioni prese dal partito".

Ma evidenzia Benadduci "Non dobbiamo rendere conto a voi (riferendosi all'opposizione ndr), ma solamente alla nostra coscienza e alla città di fronte alla quale non siete stati in grado di presentare una mozione di sfiducia. E vi assicuro che non verrà mai meno il senso di responsabilità e l'amore per questa città."

Riprende dopo la sospensione di alcuni minuti il Consiglio comunale. Duca: "Disposti a ritirate tutti gli emendamenti, ma Gramillano pronunci e protocolli le sue dimissioni irrevocabili." Ne manca di ricordare il parallelo fatto nel consiglio di ieri, lunedì, alla politica nazionale: "Faccia come Monti, il presidente del Consiglio dimissionario". E sull'ostruzionismo additato dal sindaco alle opposizioni la palla rimbalza al primo cittadino: "Siete voi che fate sotruzionismo".

Approvazione entro 30 novembre l'assestamento di bilancio: Ragioniere Capo Dott.ssa Ghiandoni: "Atto nessario e doveroso" Ora la prefettura ha scritto, come tutti i comuni in questa situazione, anche al Comune di Ancona. "Dobbiamo rispondere alla Prefettura e se questo atto sull'assestamento del bilancio non sarà approvato ne avremo tutte le conseguenze".






Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2012 alle 15:47 sul giornale del 12 dicembre 2012 - 910 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, ancona, fiorello gramillano, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/G8N





logoEV
logoEV