Lodolini (Pd): parlamentari, 'Mi candido perché me lo hanno chiesto. Una corsa che mi caricherà di responsabilità'

emanuele lodolini 1' di lettura Ancona 21/12/2012 - Anche Emanuele Lodolini si lancia nella sfida delle parlamentari: 'Mi candido perché me lo hanno chiesto'. Esordisce così l'attuale segretario provinciale. "No ad una corsa in solitudine, ma una corsa che mi caricherà di responsabilità."

'Mi candido perché me lo hanno chiesto'. E' così che Emanuele Lodolini comunica ufficialmente la sua candidatura per le parlamentari. "Tante le sollecitudini - ha affermato l'attuale segretario provinciale Pd - da parte del territorio provinciale, ma anche amministratori, dirigenti del Pd, nonché elettori, simpatizzanti, cittadini comuni e rappresentanti dell'associazionismo." E' così Lodolini accoglie la sfida politica che lo porterà forse al parlamento.

Una sfida che, stando ai suoi sostenitori, Lodolini dovrebbe accogliere all'insegna del cambiamento e per il bene del territorio. "E' sul cambiamento e partecipazione - ha dichiarato Lodolini - che ci giochiamo il futuro del paese."

Ma sulla sua candidatura Lodolini precisa: "Non si fa per mandare Lodolini in parlamento, ma per portare le istanze di giovani a Roma per la comunità". E sulla scelta della senatrice Marina Magistrelli di non candidarsi alle prossime parlamentari Lodolini commenta e conclude "Scelta responsabile per lasciare spazio -come ha detto lei- al cambiamento e per questo la ringrazio."








Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2012 alle 23:20 sul giornale del 22 dicembre 2012 - 2536 letture

In questo articolo si parla di attualità, emanuele lodolini, politica, ancona, pd, parlamentari, candidatura, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HzO





logoEV
logoEV