Tentata rapina a Banca Etruria, ma i malviventi fuggono senza malloppo

rapina 1' di lettura Ancona 21/12/2012 - Tentata rapina a Banca Etruria, ma i malviventi fuggono senza malloppo. Intimidiscono un dipendente all'entrata all'orario di apertura, ma l'uomo non aveva le chiavi.

Mattina abbastanza movimentata per gli uomini delle Volanti. Controllo senza sosta ad Ancona. Erano le 8.30 di venerdì mattina quando due uomini hanno tentato una rapina presso la banca dell'Etruria, in zona Pinocchio.
I due, entrambi a volto scoperto, si sono avvicinati ad un impiegato, che aspettava all'ingresso, e gli hanno intimato di aprire la banca dal momento che a quell'ora l'istituto di credito era in apertura. Ma l'uomo, nonostante si sentisse minacciato dai malviventi che sembravano armati, non poteva aprire: non aveva le chiavi. Fortunatamente poi i due si sono allontanati in tutta fretta.
Altro reato, questa volta, in via I Maggio vi è stato un furto in un negozio di abbigliamento. I malviventi sono entrati con molta probabilità nel cuore della notte dalla porta a vetro asportando tutto quello che trovavano nella cassa.

Sul posto anche la Polizia Scientifica e la Squadra Mobile. Tutt'ora le indagini sono in corso.






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2012 alle 20:17 sul giornale del 22 dicembre 2012 - 1027 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rapina, ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HzC





logoEV
logoEV