Ancona Città Smart con i Saldi da Paura di Confcommercio

4' di lettura Ancona 28/12/2012 - Confcommercio Imprese per l'Italia Provincia di Ancona lancia i 'Saldi da paura' nei centri commerciali naturali del capoluogo marchigiano: l'area centro e l'area di Piano San Lazzaro.

L'idea di dare alle tradizionali vendite di fine stagione un taglio dark è arrivata grazie alla coincidenza tra l'avvio dei saldi, previsto il 5 gennaio 2013 con conclusione 1 marzo 2013, e lo svolgimento dell'AnkonFilmFest, di scena il 4 e 5 gennaio 2013 alla Mole Vanvitelliana di Ancona, che quest'anno sarà dedicato all'Horror cult con una due giorni di iniziative intensissime dedicate ai film di genere. L’iniziativa Saldi da Paura è anche l’occasione per promuovere il centro commerciale naturale del capoluogo e le sue aree limitrofe, incentivare l’aggregazione tra i commercianti e sviluppare una capacità di fronteggiare la crisi con politiche di sistema. Il risultato è ottenuto attraverso la sperimentazione di nuove strategie di dialogo sia con i consumatori, sia tra i diversi soggetti economici e culturali della città per costruire un progetto coerente e integrato di servizi all’utenza.

E’ questo il progetto che ha visto negli ultimi mesi impegnate la Confcommercio con la sua rete associativa, Mobilità&Parcheggi, l’utility che ha scelto di introdurre la sosta intelligente con pagamento da telefonino, e Mobilitami, la società nata con l’obiettivo di dare servizi tecnologici al territorio, attraverso l’uso delle soluzioni di PluService, il partner cui è demandata la gestione della piattaforma tecnologica. Così Saldi da Paura diventa il primo passo verso Ancona Città Smart: per la coerenza e la progettualità integrata tra più soggetti e più servizi – informazione, acquisto e vendita, spettacolo, cultura – e per i servizi tecnologici innovativi che presenta in termini di mobilità – con apposite app scaricabili su smartphone e su telefonino tradizionale, con chiamata gratuita, si potranno gestire parcheggi e trasporto pubblico, sia locale sia a lunga percorrenza.

L’intenso programma di inizio 2013 ha come prima tappa AnkonFilmFest alla Mole Vanvitelliana il 4 e 5 gennaio: in quella occasione agli utenti verranno presentati gli schermi informativi e interattivi del Sistema Mobilitami – il Portale vetrina del territorio con informazioni in tempo reale, capillari, affidabili su mobilità, eventi, cultura, vendita, il punto di incontro tra domanda e offerta di servizi al cittadino – e con il ticket del cinema ritirato alla Mole verrà concesso un credito di 2 Euro per la sosta intelligente da spendersi ad Ancona nei parcheggi a raso con righe blu. Immediatamente però sarà possibile scaricare l’App iMOMO e usufruire dei servizi e delle informazioni correlate sul territorio marchigiano e non solo.

Il 5 gennaio sarà il giorno di avvio dei saldi e parallelamente il Portale Mobilitami dedicherà una vetrina web – con profili dedicati – e una speciale attenzione informativa. Dal 10 gennaio – giornata di lancio della Sosta Intelligente ad Ancona – sarà possibile spendere il credito ottenuto con la partecipazione all’evento cinematografico; infine dal 21 gennaio verranno avviate politiche di promozione e commercio online – con un servizio di e-commerce - sul Portale Mobilitami strutturato con speciali politiche di fidelizzazione dedicata – introduzione della moneta virtuale, accumulo crediti, pacchetti e coupon. L’insieme di queste iniziative ha la finalità di favorire lo sviluppo di politiche di vendita e fidelizzazione evolute – nelle offerte e nel mezzo – ma anche di valorizzare i centri commerciali naturali come fattori di socialità, sostenibilità urbana e tutela delle piccole attività che innervano e storicamente rappresentano un’identità ineludibile del centro cittadino. “Con questa iniziativa – sostengono i promotori – Ancona diventa Smart perché realizza una prima virtuosa coalizione per dare ai cittadini servizi evoluti, efficienti, affidabili. E lo fa attraverso innovazioni tecnologiche per la sosta, la mobilità, l’acquisto e la vendita pensati a misura dell’utenza, dei suoi bisogni e desideri e con una policy di fidelizzazione orizzontale. In questo senso il meccanismo di co-marketing tra commercio, cultura e parcheggi rappresenta una scommessa di modernizzazione per un paesaggio intelligente, ospitale, infrastrutturato, per residenti e ospiti. “






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2012 alle 18:05 sul giornale del 29 dicembre 2012 - 973 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, ancona, confcommercio ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HIo





logoEV
logoEV