Capodanno ad Ancona: ecco gli eventi in piazza Roma...ma senza botti! Previste sanzioni

capodanno 2' di lettura Ancona 28/12/2012 - L’appuntamento con il Capodanno 2013 è a piazza Roma dalle ore 22.00 alle ore 02.00. L’Amministrazione comunale, in particolare gli assessorati alle politiche giovanili e alla cultura e turismo, nonostante le difficoltà di bilancio hanno voluto comunque assicurare un momento di festa aperto a tutti in piazza Roma per l’ultima serata dell’anno con lo scopo anche di animare il centro cittadino, solitamente frequentato per l’occasione da numerose persone provenienti anche da fuori città.

Nell’organizzazione della manifestazione l’Amministrazione si è avvalsa della collaborazione di Radio Arancia che ha pubblicizzato gli eventi della serata del 31 dicembre anche su altre emittenti ad essa collegate. Ricco e interessante il programma che vedrà sul palco aggiungono gli anconetani Cadillac '50, cover band che proporranno tanta buona musica da ballare. Presenteranno la serata Gigi Brecciaroli e Sergio Volpini. artisti quali i Giullari e Alberto Bertoli a cui si

L’Amministrazione ricorda inoltre che è tuttora in vigore, su tutto il territorio comunale, l'ordinanza relativa al divieto di vendita e detenzione di bevande alcoliche e analcoliche in contenitori di vetro nella fascia notturna fino dalle 20.00 alle 6.00 del mattino seguente. Il provvedimento vieta inoltre di circolare e stazionare su suolo pubblico detenendo a qualsiasi titolo contenitori di vetro, ad eccezione delle bevande trasportate in contenitori sigillati e confezionati all’origine e di abbandonare contenitori di vetro sulla pubblica via.

La Polizia Municipale (che per la notte di Capodanno sarà presente sul territorio con tre pattuglie in collegamento con la centrale operativa) in collaborazione le forze dell’ordine provvederà a far osservare l’ordinanza, sanzionando i con contravventori. Divieto anche per i botti. Considerato che negli ultimi anni è sempre più diffusa la consuetudine di festeggiare la notte di Capodanno ed altre festività con il lancio di petardi, botti ed artifici pirotecnici di vario genere con il rischio che si producano infortuni anche di grave entità alle persone a causa dell’utilizzo di simili prodotti, l’Amministrazione ha emesso ordinanza che vieta a chiunque di far esplodere fuochi di artificio, petardi, botti di qualsiasi tipo nelle strade nelle piazze ed in qualsiasi luogo pubblico o aperto al pubblico in cui vi sia presenza di persone. I trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa di 154 euro.

“Facciamo appello al rispetto delle regole – afferma l’assessore alla sicurezza Roberto Signorini – e soprattutto ad evitare l’abuso di sostanze alcoliche, affinchè il Capodanno sia una festa per tutti. Ringrazio sin da ora gli agenti della polizia municipale ma anche tutte le forze dell’ordine che saranno in servizio il 31 per assicurare che tutto si svolga nel modo più corretto possibile”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2012 alle 15:56 sul giornale del 29 dicembre 2012 - 2217 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, capodanno, comune di ancona, botti, sanzioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HHW





logoEV