contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Elezioni politiche 2013, le modalità di voto per gli elettori residenti all'estero

1' di lettura
1742

voto

In vista delle elezioni politiche 2013 la macchina elettorale comunale entra nel vivo dell’attività. Oltre alla revisione dinamica delle liste elettorali (procedimento che riguarda l’inserimento o l’eliminazione di cittadini che si siano trasferiti ad Ancona o abbiano invece scelto di risiedere in altro comune) gli uffici competenti metteranno in campo nei prossimi giorni tutta una serie di attività, anche di carattere informativo per la cittadinanza.

Tra le informazioni anche quelle relative al voto degli italiani all’estero. Questa normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte degli elettori italiani residenti fuori dal territorio nazionale, fa comunque salva la possibilità dei medesimi elettori di optare per il voto in Italia, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d’iscrizione nelle liste elettorali.

L’opzione è valida solo per una consultazione elettorale. Conseguentemente la scelta di votare in Italia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni ha esaurito ogni efficacia.
Il suddetto diritto, ove non sia stato già esercitato nell’anno 2012 con espresso riferimento alle prossime elezioni politiche, può essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione delle elezioni e cioè entro giovedì 3 gennaio 2013, anche utilizzando il modello reperibile anche sul sito del Comune di Ancona (www.comune.ancona.it), che dovrà pervenire all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza, per posta o mediante consegna a mano, entro il suddetto termine.

Qualora l’opzione venga inviata per posta, l’elettore ha l’onere di accertare la ricezione, da parte dell’Ufficio consolare, entro il termine prescritto.
L’opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.



voto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2013 alle 15:22 sul giornale del 03 gennaio 2013 - 1742 letture