contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Scoperte in porto tre clandestine, in manette un uomo grazie alla Polizia

1' di lettura
795

clandestini

Scoperte nel porto di Ancona tre clandestine. In manette per favoreggiamento dell'immigrazione un uomo.

Erano circa le 17.30 del 1 gennaio, quando nel corso di alcuni controlli a campione sullo sbarco dei passeggeri dalla motonave greca “Cruise Europa”, proveniente da Patrasso, gli agenti della Polizia di frontiera, diretti dal Vice Questore Aggiunto Giuseppe Nastari, fermavano un uomo a bordo della sua auto.

Si tratta del 50enne bulgaro R. P., che si trovava sulla sua Audi 80. Oltre all’autista viaggiavano anche tre donne con documenti bulgari falsi e rubati. Dalle verifiche inoltre tre donne risultavano di nazionalità afghane e irregolari.

Pertanto per il bulgaro nulla da fare: tratto in arresto per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione. Ora é stato associato presso la locale casa circondariale a disposizione dell’Autirtà Giudiziaria.. Sequestrati autovettura ed i documenti. Mentre per le straniere irregolari reimbarcate a bordo della medesima motonave per la riammissione attiva in Grecia.



clandestini

Questo è un articolo pubblicato il 02-01-2013 alle 15:23 sul giornale del 03 gennaio 2013 - 795 letture