contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Atletica: secondo meeting al Palaindoor. Due vittorie marchigiane ad Ancona

2' di lettura
1747

Natalucci

Nel giorno dell’Epifania, domenica 6 gennaio, va in scena il secondo meeting della stagione indoor al Banca Marche Palas di Ancona.

E torna in pista Marzia Caravelli (Cus Cagliari): stavolta sui 400 metri, corsi in 57”06. La primatista italiana dei 100 ostacoli all’aperto, dopo il buon risultato di ieri (8”12 nei 60hs), ha scelto una distanza per lei inusuale: il suo precedente limite in sala era di 58”29 (nel 2010 sull’anello dell’impianto dorico), mentre l’anno scorso aveva provato a cimentarsi nei 400 outdoor proprio nelle Marche, al Trofeo Città di Ascoli del 28 aprile quando realizzò il crono di 54”34. Oggi, ad Ancona, secondo posto per la junior Flavia Nasella (Acsi Italia Atletica) in 58”98. Tra gli altri risultati del pomeriggio, in evidenza la promessa umbra Alessandra Lazzari (Atl. Libertas Arcs Cus Perugia) che eguaglia il record personale nell’asta femminile saltando 4.00, davanti a Barbara Donzelli (Sport Atl. Fermo), 3.40 alla gara di esordio nella categoria under 23.

L’alto maschile vede invece l’affermazione del carabiniere Nicola Ciotti con 2.05. Due successi marchigiani nella riunione: il primo arriva dai 60 metri femminili, con la vittoria in finale dell’osimana Valentina Natalucci (Tecno Adriatletica Marche) in 7”89 per un centesimo sulla sammarinese Martina Pretelli (Olimpus), seconda con 7”90. Entrambe in batteria avevano ottenuto un tempo migliore: 7”80 la Pretelli, 7”87 per la Natalucci. E poi, sui 1000 maschili, si impone Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli), che corre in 2’38”24 al debutto tra gli juniores. Nella passata stagione il giovane mezzofondista ha conquistato il bronzo tricolore della 10 km allievi.

Sui 60 maschili prevale Nicola Ambrosini (Aden Exprivia Molfetta) in 7”01, mentre nei 400 uomini il primo posto va a Giorgio Grassi (Atl. Roma Acquacetosa) con 50”37 e al femminile Ylenia Vignolo (Sisport Fiat Torino) si aggiudica i 1000 in 3’00”86, ripetendo il successo di ieri sugli 800 metri. Infine 6.94 nel lungo maschile di Alessandro Altamura (Aden Exprivia Molfetta) e 12.08 nel triplo donne per Valentina Morigi (Self Atl. Montanari & Gruzza). Nei prossimi week-end proseguirà l’intenso programma dell’attività indoor al Banca Marche Palas, con meeting nazionali e manifestazioni promozionali, oltre a tutte le rassegne tricolori in sala. Link alle immagini: l'astista umbra Alessandra Lazzari (foto di Claudio Petrucci/FIDAL); i marchigiani Valentina Natalucci (foto di Nicoletta Di Ruscio) e Zakaria Rouimi (foto di Maurizio Iesari)



Natalucci

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-01-2013 alle 22:20 sul giornale del 07 gennaio 2013 - 1747 letture