contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Antonio di Pietro ad Ancona lancia il nuovo movimento 'Rivoluzione Civile'

1' di lettura
1650

Antonio Di Pietro ad Ancona

Antonio Di Pietro, dopo Falconara, torna ad Ancona per lanciare il nuovo movimento: "Rivoluzione civile" sostenendo il magistrato Ingroia.

E' grintoso Antonio Di Pietro nel lanciare il nuovo movimento "Rivoluzione Civile", domenica sera al Nuovo Hotel di Ancona, e ammette ora che la sola alternativa é proprio una rivoluzione, si ma civile.

Sostiene così il movimento guidato dal Magistrato Igroia che ha lasciato alti incarichi internazionali per poter guidare il movimento "Rivoluzione Civile". Un modo questo, sostiene Di Pietro, per creare un'alternativa alle destre in un paese che non esce bene neanche dal governo tecnico di Monti. Senza confondersi, però, con un altro movimento, quello di Grillo. Non risparmia neanche il Pd, l'On. Di Pietro, che vede il partito né riformista, né progressista.

Una nuova forza politica, quella di Rivoluzione civile, che non sia protesta, ma vera e propria forza di governo. E sull'abbandono dell'Idv da parte di molti politici nel panorma anconetano, provinciale e marchigiano, Di Pietro, non si scuce e manda i suoi Saluti a coloro che hanno fatte scelte diverse. Se ne sono andati, infatti, in molti Favia, Giorgi e Signorini, ma anche Tagliacozzo, Micheli, Monachesi e tanti altri. Ma oltre ai rencenti abbandoni nel partito ci sono state anche nuove nomine come quella di Andrea Filippini che si conferma di nuovo all'IdV come Segretario IdV di Ancona.



Antonio Di Pietro ad Ancona

Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2013 alle 16:52 sul giornale del 08 gennaio 2013 - 1650 letture