contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Ultimo atto dell'Amministrazione Gramillano: una nuova sicurezza. Vigili nell'orario notturno

2' di lettura
1076

Fiorello Gramillano appena eletto Sindaco

Ultimo atto dell'Amministrazione Gramillano: una nuova sicurezza. Vigili nell'orario notturno, ma solo fino alle 1 del mattino. E' così che il Sindaco Gramillano vuole lasciare la città nelle sue ultime battute. Sicurezza nelle frazioni, Signorini "Una risposta a ciò che la città chiede da tempo". Gramillano: "Uno degli ultimi atti dell'Amministrazione".

Il piano era stato già pensato a dicembre che si svilupperà, dopo la presentazione di martedì 8 gennaio in giunta, a breve. Due gli ambiti che toccherà: il corpo della polizia municipale e la video sorveglianza. Entrambi, infatti, verrano aumentati anche se di poco. Per rispondere al problema della mancanza di sicurezza nelle ore serali il comune taglia definitrivamente il servizio del controllo del patrimonio, pertanto già assicurato per eventuali problemi, e destina questi 30 mila euro per 10 servizi mensili della municipale, principalemnete nei fine settimana (due pattuglie ed un ufficiale coordinatore) che prenderanno servizio dalle 19 alle 1 della mattina.

Su questo il Comandante dei Vigili Urbani Paolini precisa: "Non é che questi servizi non erano già attivi, ma principalmente avvenivano in occasioni particolari quali concerti, eventi, partite allo Stadio...Ora invece questi servizi mensili serviranno principalemnte per l'anti infortunistica per controllare il territorio, specialmente nei fine settimana fino alle 1."

Grazie a questa "riconversione" che dal servizio patrimonio passa al servizio di pattugliamento nelle ore serali saranno anche assunti a tempo indeterminato due vigili urbani che lasceranno il tempo determinato.

"Abbiamo garantito alla città un servizio da tempo reclamato - ha spiegato l'assessore Signorini - chiediamo al corpo di polizia municipale un ulteriore impegno per una maggiore sicurezza."

Oltre all'aumento del personale della municipale aumentano anche le telecamere di videosorveglianza: 12 verrano istallate in citta nelle zone ritenute prioritarie entro febbraio. Questo anche grazie a 55 mila euro stanziati dalla Regione Marche. Secondo i sopralluoghi le zone individuate sono: Piazzale Loreto e Largo Sarnano, Via Urbino, Via Mraconi e Via Giordano Bruno, Corso Carlo Alberto e infine Piazza del Crocifisso.

Ma per l'inseguimento dei ladri e non solo, ricordando il problema furti nelle frazioni, si ricorda che non é compito della municipale, ma bensì dei Carabinieri e Polizia.





Fiorello Gramillano appena eletto Sindaco

Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2013 alle 16:08 sul giornale del 08 gennaio 2013 - 1076 letture