contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Confcommercio: 'L’ennesimo raid riporta l'attenzione sul problema sicurezza al Piano'

2' di lettura
815

Confcommercio Jesi

L’ennesimo raid ha riportato l'attenzione su un tema che purtroppo è sempre attuale Il focus di Confcommercio sul Piano: priorità alla sicurezza. Dopo l’ascolto dei commercianti prima di Natale, continua l’impegno della Categoria

L’attenzione di Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Ancona resta puntata sulla zona del Piano San Lazzaro dove è alta la preoccupazione di residenti, commercianti e artigiani per la questione della sicurezza. Non a caso prima della festività natalizie Confcommercio ha incontrato i commercianti della zona per ascoltare dalle loro voci la testimonianza di quanto accade al Piano e allo stesso tempo ha raccolto delle richieste per evitare gli incidenti che purtroppo continuano a verificarsi.

Dall’incontro è emersa l’esigenza di una maggiore presenza sul quartiere da parte delle forze dell’ordine alle quali è stato chiesto di incontrarsi per definire degli interventi non invasivi che, pur determinando un’atmosfera di sicurezza, lascino dunque uno scorrere naturale della vita commerciale e cittadina. Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Ancona ha inoltrato da tempo la richiesta all’amministrazione comunale per il potenziamento dell’illuminazione pubblica, spesso carente nelle vie del Piano, al fine di amplificare la vivibilità della zona e di migliorare la condizione di controllo della stessa da parte delle forze deputate a questo compito.

Allo stesso tempo durante il periodo natalizio, l’Associazione ha organizzato numerose iniziative per vivacizzare il Piano e le vie limitrofe promuovendolo come importante centro naturale della città. Alla ricetta manca solo quella parte di controllo che ci si aspetta in una città viva come è il capoluogo di regione dove la deterrenza è l’ingrediente migliore, rispetto alla repressione, ed è per questo che Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Ancona continua nell’appello all’amministrazione comunale e agli enti di controllo sulla programmazione di interventi che mettano in sicurezza la zona, interventi ancora più urgenti in considerazione degli ultimi episodi accaduti al mercato coperto del Piano.



Confcommercio Jesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2013 alle 18:31 sul giornale del 09 gennaio 2013 - 815 letture