contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Spacca saluta il varo dello yacht Chopi Chopi 'Soltanto ad Ancona sarebbe stato possibile produrre questo capolavoro'

2' di lettura
1629

Abbiamo avanti a noi un’opera straordinaria di ingegno, creatività, tecnologia, affidabilità, frutto del lavoro della nostra gente. Oggi esprimiamo orgoglio e gratitudine per l’opera dei manager, ingegneri, tecnici e lavoratori tutti del Crn.

Contrariamente alle previsioni della vigilia oggi appare una giornata bellissima. Abbiamo avanti a noi un’opera straordinaria di ingegno, creatività, tecnologia, affidabilità, frutto del lavoro della nostra gente. Oggi esprimiamo orgoglio e gratitudine per l’opera dei manager, ingegneri, tecnici e lavoratori tutti del Crn. Del resto soltanto qui, ad Ancona, sarebbe stato possibile produrre questo capolavoro. Perché qui si intrecciano competenze e professionalità che definiscono il distretto industriale del mare.

E contemporaneamente si sovrappongono le competenze e le professionalità degli altri distretti, del legno, dell’ebanisteria, della pelletteria, dell’illuminotecnica, ecc. che rendono irraggiungibile altrove la raffinatezza ed il comfort di un prodotto di punta che qualifica il made in Italy. Credo che questa sia la migliore garanzia di futuro, continuità per un cantiere che offre competenze e professionalità non disponibili altrove. Questo richiama l’impegno della Regione e di tutte le istituzioni a dare continuità a mestieri tradizionali e professioni artigianali e rafforzare l’alta formazione che sviluppa le conoscenze necessarie a creare smart objects e smart systems.

Insieme all’orgoglio e alla gratitudine per il lavoro ed il lavoratori tutti di Crn, oggi abbiamo un altro motivo di grande interesse. L’incontro con Weichai, il nuovo partner di Crn. L’incontro con il presidente Tan e l’amministratore delegato Xu. Sono nostri amici. Vogliamo creare con loro rapporti sempre più forti di amicizia e crescente collaborazione, ispirati da fiducia reciproca e interessi comuni. Vengono dalla regione dello Shandong con cui la Regione Marche ha relazioni istituzionali da venti anni, sempre caratterizzati da profonda amicizia. Vengono dalla città di Qingdao, bellissima, ricca di cultura e università. La citta dove vive l’ultimo premio Nobel della letteratura Mo Yan.

Una città così straordinaria meriterebbe la richiesta immediata di un gemellaggio con Ancona. Con gli amici dello Shandong condividiamo una consapevolezza ed una convinzione. La recente crisi che ha minacciato tutte le economie del mondo, ci ha insegnato che si può continuare a crescere solo collaborando, mettendo insieme le nostre migliori virtù su progetti qualificati, rispettosi dei cittadini e dell’ambiente in cui viviamo. Strategie win-to-win in cui si cresce e vince insieme. E questo vogliono e devono fare, Weichai e Crn, nel mercato globale. Vincere insieme. La terza e ultima considerazione è il ringraziamento all’armatore, prestigioso e importantissimo, che ha voluto scegliere Crn per realizzare questo yacht da sogno. L’augurio che formuliamo è che gli incontri che ci saranno su questa nave possano portare pace e benessere alla sua bandiera e alla comunità che egli vive.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2013 alle 22:13 sul giornale del 14 gennaio 2013 - 1629 letture